Avviso

Burton, Anatomia della melanconia

L'opera di Burton resiste a qualsiasi tentativo di inquadrarla in un genere letterario ben definito; essa è stata di volta in volta considerata un'enciclopedia, un centone, una satira menippea, un trattato di medicina, un'opera di retorica, ma nessuna di queste definizioni riesce a rendere ragione di tutte le sue caratteristiche.   DISPONIBILE DAL 21 MARZO

Condividi questo articolo su...

   recensioni 

 Maria Grazia Calandrone
Magnifico e tremendo stava l'amore

recensione di Andrea Velardi su Il Messaggero. (leggi)

 

Mo Yan

Maturare tardi

recensione di Nicoletta Pesaro su Alias - il manifesto. (leggi)


 Aram Mattioli

Mondi perduti

intervista di Claudio Ferlan su La Lettura - Corriere della Sera. (leggi)

 

 

Premi 2024 



al Punto Einaudi Bologna puoi utilizzare

Carta del Docente

Bonus Cultura 18app

Carta del Docente

Bonus cultura-18app


   recensioni 

 Matteo Al Kalak

Fuoco e fiamme

estratto di Fuoco e fiamme su Avvenire. (leggi)

 

Roberto Esposito

I volti dell' Avversario

recensione di Enzo Bianchi su tuttolibri - La Stampa. (leggi)

 

 Susan Sontag

Sulle donne

 

estratto di Sulle donne su la Repubblica. (leggi)

 

Daniel Mendelsohn

Estasi e terrore

intervista di Antonio Monda su la Repubblica. (leggi)