a 20 € al mese.

tutti i libri che vuoi

 


I libri che da tanto tempo hai in programma di leggere, i libri che da anni cercavi senza trovarli, i libri che riguardano qualcosa di cui ti occupi in questo momento…

Italo Calvino

Avviso

Hilberg, La distruzione degli Ebrei d'Europa


collana: Piccola Biblioteca Einaudi Ns
editore: Einaudi
data pubblicazione: 24/01/2017
pagine: XXXII - 1496
prezzo: € 48,00
ISBN: 9788806233198
introduzione di: Frediano Sessi
traduzione di: Frediano Sessi e Giuliana Guastalla
argomento: storia
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:
  

 

 

Raul Hilberg

La distruzione degli Ebrei d'Europa


Il saggio piú importante mai apparso sullo sterminio degli Ebrei

La distruzione degli Ebrei d'Europa è considerato uno dei maggiori contributi alla comprensione del meccanismo burocratico-amministrativo e militare che ha consentito lo sterminio di quasi sei milioni di Ebrei. Raul Hilberg, attenendosi scrupolosamente a centinaia di migliaia di documenti, ha ricostruito tutte le tappe del lungo cammino che ha condotto il nazismo a realizzare la «soluzione finale della questione ebraica». Dalla messa in luce degli antecedenti culturali su cui si fondava l'antisemitismo europeo e tedesco alle soglie del Novecento, fino alla promulgazione delle leggi razziali di Norimberga, tutto viene passato al setaccio: decreti, sentenze, leggi, verbali di riunioni, carteggi, diari personali, relazioni, rapporti militari e civili, fino alla ricostruzione degli intrecci complessi che hanno consentito a un'intera società di dare il proprio quotidiano contributo allo sterminio.

in tre volumi

Indice
Introduzione di Frediano Sessi. Nota bio-bibliografica. Nota alla seconda edizione italiana. - I. I precedenti. II. Gli antecedenti. III. Le strutture della distruzione. IV. Definizione a mezzo decreto. V. L'espropriazione. VI. Il concentramento. VII. Operazioni mobili di massacro. VIII. Le deportazioni. IX. I centri di sterminio. X. Riflessioni. XI. Conseguenze. XII. Le implicazioni. - Appendici. A. I gradi tedeschi. B. Statistiche delle vittime ebraiche. C. Sulle fonti. - Indice analitico.


Raul Hilberg (Vienna, 1926 - Williston, Vermont, 2007) nel 1939 emigrò negli Stati Uniti per sfuggire alle leggi razziali. Durante la guerra tornò in Europa come soldato, e fu proprio a contatto con l'orrore provocato dal nazismo che nacque la sua vocazione di ricercatore. La distruzione degli Ebrei d'Europa (Einaudi, ultima edizione 2017) è la sua opera maggiore, che lo ha reso famoso in tutto il mondo; tra le altre pubblicazioni ricordiamo Carnefici, vittime e spettatori (Mondadori, Milano 1994). Fino al 1991 è stato professore di Scienze politiche presso l'Università di Burlington nel Vermont.

 


Recensioni


dello stesso autore nel catalogo Einaudi 
 

Condividi questo articolo su...