a 20 € al mese.

tutti i libri che vuoi

 


…i libri ci danno un diletto che va in profondità, discorrono con noi, ci consigliano e si legano a noi con una sorta di famigliarità permanente.

Francesco Petrarca

Avviso

Del Puppo, L'arte contemporanea

collana:  Piccola Biblioteca Einaudi - Mappe
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2013
pagine: XII - 260
prezzo: € 34,00
ISBN: 9788806215439
a cura di:
prefazione di: 
traduzione di:
argomento:
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:
   

 



 

 

Alessandro Del Puppo

L' arte contemporanea

Il secondo Novecento


Gli oggetti e le idee che concorrono all'odierna nozione di arte contemporanea sono cambiati negli ultimi cinquant'anni piú che in tutti i secoli precedenti. Sappiamo che significano qualcosa, ma è sempre piú difficile dire che cosa. Di volta in volta, l'opera d'arte può aderire nel modo piú ossequioso all'economia di mercato oppure innescare una viscerale critica ai suoi meccanismi. È una merce omologata al flusso del capitale globale e al tempo stesso un formidabile strumento di resistenza. Nel bene e nel male, essa ci appare come un linguaggio di questo mondo. Ma è ancora possibile comprendere oggi lo sviluppo dell'arte contemporanea entro le tradizionali categorie della storia dell'arte?

Percorrendo lo spazio compreso fra l'inventario e il diario (opere, mostre, fonti e modelli da un lato; intenzioni, ragionamenti e aspettative degli artisti e del pubblico dall'altro), questo libro prova a seguire le vicende dell'arte del secondo Novecento lungo due traiettorie. La prima analizza l'esaurirsi della tradizionale narrazione in termini evolutivi e di avvicendamenti stilistici caratteristica del modernismo. La seconda ricostruisce lo spettacolare pluralismo estetico affermatosi dagli anni Sessanta in avanti. Assistiamo cosí a fenomeni che nascono, coesistono, si sovrappongono e svaniscono, depotenziando ogni tentativo di egemonia culturale. Si fanno avanti ricerche formali, pratiche sociali, azzeramenti «concettuali», nuovi materiali, nuove tecniche, nuovi pubblici. Ne emerge un'inedita geografia, questa volta mondiale, dell'arte contemporanea.

Indice
Introduzione. I. Congedo dal modernismo. II. Il lungo periodo. III. Arte e cultura popolare. IV. Formalismo e realtà integrale. V. Idea e azione. VI. Istituzioni e spazio pubblico. VII. L'èra del pluralismo. - Schede. - Bibliografia. - Indice dei nomi.

 

Alessandro Del Puppo insegna Storia dell'arte contemporanea presso l'Università di Udine. Ha tra l'altro pubblicato: «Lacerba» 1913-1915. Arte e critica d'arte (2000), Duchamp e il dadaismo (2008), Modernità e nazione. Temi di ideologia visiva nell'arte italiana del primo Novecento (2012).

 

Condividi questo articolo su...