...se non ci fossero i libri, noi saremmo tutti rozzi e ignoranti, senza alcun ricordo del passato, senza alcun esempio; la stessa urna che accoglie i corpi cancellerebbe anche la memoria degli uomini.

Cardinale Bessarione

Avviso

Veladiano, Il tempo è un dio breve


collana: Stile libero big 
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2012
pagine: 232
prezzo: € 17,00
ISBN: 9788806212742
a cura di:
traduzione di:
argomento: narrativa italiana
formato: brossura

per l'acquisto scegli tra:

  

 

collana: Super ET
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2014
pagine: 232
prezzo: € 12,00
ISBN: 9788806221652
a cura di:
traduzione di:
argomento: narrativa italiana
formato: brossura

per l'acquisto scegli tra:

  


 

Maria Pia Veladiano

Il tempo è un dio breve


«La luna appariva ogni tanto da dietro una cortina spessa di nuvole scure, come se non sapesse che partito prendere di fronte a quei due amanti silenziosi come tra le navate di una chiesa. Si trattava di non svegliare nessuno: il silenzio era cosí assoluto che anche un sussurro sarebbe sembrato un grido. E d'altro canto non c'era niente da dire. Venivamo entrambi da mondi pieni di parole che non ci avevano salvato dal dolore e dalla paura e in quell'amore muto soffocato sotto il piumone strappato dal letto cercavamo una conferma alla promessa, nata col mondo, che l'amore non finisce, che la morte non è l'ultima parola».
Mariapia Veladiano, Il tempo è un dio breve

Quanto amore serve a salvare un amore?

Al centro di questo romanzo misterioso e potente, che scorre in una lingua tersa dove sembrano risuonare insieme gli echi delle vite dei mistici e la poesia di Emily Dickinson, c'è la figura di Ildegarda. Una donna che viene lasciata dal marito amatissimo ma devastato nello spirito. La sua solitudine è illuminata solo dall'amore per il figlio che adora. Quando l'ombra della morte sembra sfiorare il bambino, Ildegarda si interroga sul male del mondo, sulla paura di vivere, di perdere l'amore, di perdere il figlio. Lo strazio per l'abbandono e soprattutto l'angoscia per non saper proteggere il figlio portano Ildegarda a cercare nella sua fede irrequieta una strada di salvezza. Un patto con quel Dio che appare impotente di fronte al dolore dell'uomo. È la lotta che ciascuno di noi, credente o no, un giorno si trova a combattere. Un nuovo inatteso incontro, nell'incanto di un paesaggio di neve dalla bellezza struggente, porta Ildegarda a vivere una passione del corpo e dello spirito che ha in sé un'attesa di eternità. Di un'altra vita e giorni nuovi. Perché il sogno di ogni amore è che il miracolo non abbia fine. Forse è solo una promessa, ma una promessa è molto piú potente di un sogno.

 

Mariapia Veladiano, vicentina, laureata in filosofia e teologia, dopo avere insegnato piú di vent'anni lettere, è oggi preside. Per Einaudi Stile Libero ha pubblicato La vita accanto (2011, Premio Calvino, finalista al Premio Strega), Il tempo è un dio breve (2012) e Ma come tu resisti, vita (2013). Il primo è stato tradotto in Inghilterra e Francia (2013) e sarà pubblicato in Spagna (2014). Da Rizzoli è uscito Messaggi da lontano (2013), una detective story per ragazzi. Scrive sui quotidiani «la Repubblica» e «Avvenire», e sulla rivista «Il Regno».

 

Recensioni   

«Se una mamma discute con Dio» di Cesare Segre, Corriere della Sera 15/11/12


della stessa autrice nel catalogo Einaudi

Condividi questo articolo su...