...se non ci fossero i libri, noi saremmo tutti rozzi e ignoranti, senza alcun ricordo del passato, senza alcun esempio; la stessa urna che accoglie i corpi cancellerebbe anche la memoria degli uomini.

Cardinale Bessarione

Avviso

Montes, Giorni perfetti

collana: Stile libero big
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2015
pagine: 276
prezzo: € 18,00
ISBN: 9788806224264
a cura di:
traduzione di: Vittoria Martinetto
argomento: narrativa straniera
formato: brossura

per l'acquisto scegli tra:

  

 

Raphael Montes

Giorni perfetti


«Raphael Montes è uno degli scrittori giovani piú brillanti in cui mi sia imbattuto. Sono certo che emergerà come un autore di punta in tutto il mondo». Scott Turow

Dalla nuova narrativa brasiliana, un superbo thriller psicologico orchestrato intorno a un febbrile tormento amoroso.

La sua donna ideale era Gertrudes, il cadavere su cui si esercitava alla facoltà di Medicina. Poi è apparsa Clarice. L'ha vista che baciava una donna, e ha deciso che sarebbe stata sua. Téo è sicuro che riuscirà a farsi amare. Deve solo darle il tempo di conoscerlo meglio. Deve solo fare in modo che non veda piú nessuno, a parte lui. Crudele e spericolato, Giorni perfetti è un salto senza paracadute nell'abisso dell'ossessione.

«Gertrudes era l'unica persona che gli piaceva. Fin dal primo momento aveva saputo che i loro incontri sarebbero stati indimenticabili. Gli altri studenti non la pensavano allo stesso modo. Non appena entravano nell'aula, le ragazze si tappavano il naso; i ragazzi cercavano di contenersi, ma il loro sguardo rivelava disagio. Téo non voleva che si accorgessero di quanto lui stava bene lí. Si avvicinava a testa bassa e passi rapidi al tavolo metallico. Ad attenderlo, serena, c'era lei. Gertrudes».

 

Raphael Montes è nato a Rio de Janeiro nel 1990. Il suo primo romanzo, Suicidas, ha ottenuto un grande successo di critica e pubblico in Brasile. Giorni perfetti (Einaudi Stile Libero 2015) è già stato acquistato per il cinema.


 

Recensioni  

recensione di Alberto Riva sul Venerdì di Repubblica. (leggi)

dello stesso autore nel catalogo Einaudi

Condividi questo articolo su...