...se non ci fossero i libri, noi saremmo tutti rozzi e ignoranti, senza alcun ricordo del passato, senza alcun esempio; la stessa urna che accoglie i corpi cancellerebbe anche la memoria degli uomini.

Cardinale Bessarione

Avviso

Holt, L'unico figlio

collana: Super ET
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2013
pagine: 228
prezzo: € 12,50
ISBN: 9788806216290
a cura di:
traduzione di: Margherita Podestà Heir
argomento: narrativa straniera
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:
  


 

Anne Holt

L'unico figlio


L'omicidio della direttrice di un orfanotrofio nei pressi di Oslo e la fuga di un ragazzino difficile, forse testimone del delitto. Un delicato caso che mette in gioco i sentimenti e l'intelligenza di Hanne Wilhelmsen appena nominata ispettore capo.
In un gelido e plumbeo febbraio norvegese, l'arrivo di un ragazzino in una casa famiglia alle porte di Oslo è causa di grande scompiglio. Il dodicenne Olav, sottratto alla madre dai servizi sociali, pare infinitamente piú duro e indocile degli altri ragazzini e tutti i tentativi di domarlo sembrano fallire. Quando Agnes Vestavik, direttrice della casa famiglia, viene trovata uccisa nel suo ufficio e si scopre che il piccolo Olav è scomparso dopo un brutale litigio con lei, la polizia di Oslo tenta di far luce sul caso. Prima fra tutti l'ispettore capo Hanne Wilhelmsen, che non ci pensa due volte a scendere per le strade di Oslo, tra il peggior degrado ma anche nell'umanità piú dolorosamente viva.
In uno dei romanzi piú avvincenti della regina del giallo scandinavo, Anne Holt ci racconta l'orrore nascosto nelle pieghe dei legami affettivi, svelando la doppia faccia di quell'amore assoluto che unisce madri e figli.

 

Anne Holt (1958) è la regina assoluta del romanzo del crimine norvegese e scandinavo, ma anche una delle autrici scandinave piú apprezzate dal pubblico e dalla critica di ogni tempo. Oggi si avvia a detronizzare anche i colleghi maschi con il crescente successo delle sue due serie romanzesche - la prima con il personaggio della detective Hanne Wilhelmsen, la seconda con la coppia Vik e Stubø. È una donna con una straordinaria e vasta esperienza lavorativa e umana alle spalle, una conoscenza diretta dei meccanismi investigativi e legali - è stata Procuratore e perfino Ministro della Giustizia.
È nata a Larvik e cresciuta tra Lillestrom e Tromsø in Norvegia. Ha vissuto negli Stati Uniti, a Dallas (proprio negli anni in cui fu ucciso JFK) e nel Maine, dove ha frequentato il liceo. Oggi vive a Oslo con la moglie e la figlia, nata nel 2002. Anne Holt ha lavorato anche come collaboratrice per diversi media e curato una rubrica di calcio, sua grande passione.
Di Anne Holt Einaudi Stile libero ha pubblicato con grande successo nel 2008 il primo libro della serie di Vik e Stubø, Quello che ti meriti , proseguita con Non deve accadere e La porta chiusa - dove alla coppia Vik e Stubø si affianca la stessa Hanne Wilhelmsen. La serie della detective Wilhelmsen è poi proseguita con La dea cieca , vincitore del Premio Riverton per il miglior giallo norvegese dell'anno, La vendetta, L'unico figlio, Nella tana dei lupi, Il ricatto e La ricetta dell'assassino.

 

della stessa autrice nel catalogo Einaudi 

Condividi questo articolo su...