Avviso

Ceronetti, Un viaggio in Italia

collana: Letture Einaudi  
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2014
pagine:  XVI - 376
prezzo: € 22,00
ISBN: 9788806220419
a cura di:
traduzione di:  
argomento: narrativa italiana
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:
  


 

Guido Ceronetti

Un viaggio in Italia

1981-1983. Con Supplementi 2004 e Appendice 2014


Con un'appendice di testi inediti e una nuova prefazione dell'autore.

A volte a piedi, a volte in treno, a volte in corriera, sempre con gli scrittori amati nella valigia: così Ceronetti viaggiò per l'Italia in un periodo di circa due anni, fra il 1981 e il 1983, ispirato da Giulio Einaudi che aveva intuito sposarsi molto bene la sua indignazione satirica con il resoconto di viaggio. Ceronetti attraversa grandi città e piccole località di provincia, visita piazze, monumenti, musei, ma anche carceri, cimiteri, distretti di polizia, manicomi. Annota i manifesti affissi sui muri, le insegne dei negozi, e denuncia le volgarità che lo feriscono. Ma il libro non è solo un reportage splendidamente fazioso. È anche un taccuino affollato di pensieri, di citazioni, di idiosincrasie. Un'enciclopedia caotica da cui attingere il pensiero di Ceronetti: sempre spiazzante, apocalittico, divertente.

 

Guido Ceronetti nasce a Torino nel 1927. Suo padre, di cui parla in un memorabile racconto in Piccolo inferno torinese (2003), aveva una piccola azienda artigiana di pitture e decorazioni. Nel 1945 inizia a collaborare con vari giornali: questa attività non ha mai avuto soste e continua tuttora. Il suo primo libro pubblicato da Einaudi è stata la traduzione degli Epigrammi di Marziale (1964). Tra le sue successive traduzioni: I Salmi (1967, 1985), Le poesie di Catullo (1969), Qohélet o l'Ecclesiaste (1970, 1990, 2002). Nel 1970 ha dato vita al Teatro dei Sensibili con il quale ha realizzato decine di spettacoli. Da anni vive a Cetona, in provincia di Siena. È rigorosamente vegetariano. Tra i suoi libri pubblicati da Einaudi: Albergo Italia (1985), Compassioni e disperazioni. Tutte le poesie (1987), Aquilegia. Favola sommersa (1988), D. D. Deliri Disarmati (1993), La iena di San Giorgio. Tragedia per marionette (1994), La vera storia di Rosa Vercesi e della sua amica Vittoria (2000), Nuovi ultimi esasperati deliri disarmati (2001), Trafitture di tenerezza. Poesia tradotta 1963-2008 (2008), Ti saluto mio secolo crudele (2011), Sono fragile sparo poesia (2012), Un viaggio in Italia (2004 e 2014).

 

Recensioni   

articolo di Giuseppe Lupo su Il Sole 24 Ore. (leggi)

Anna Bandettini su la Repubblica. (leggi)

articolo di Carlo Fruttero e Franco Lucentini su Corriere della Sera. (leggi)

articolo di Paolo di Stefano su Corriere della Sera. (leggi)


Dello stesso autore nel catalogo Einaudi 

Condividi questo articolo su...