a 20 € al mese.

tutti i libri che vuoi

 


…i libri ci danno un diletto che va in profondità, discorrono con noi, ci consigliano e si legano a noi con una sorta di famigliarità permanente.

Francesco Petrarca

Avviso

Yourcenar, Adriano l'antichità immaginata

 
collana: archeologia e civiltà
editore: Electa
data pubblicazione: 2013
pagine: 306
prezzo: € 29,00
ISBN: 78883709548
a cura di: AA.VV
traduzione di: 
argomento: catalogo di mostra - Tivoli, Villa Adriana. 28 marzo - 3 novembre 2013
formato: brossura con alette
per l'acquisto scegli tra:

 

Marguerite Yourcenar

Adriano l'antichità immaginata


Il volume ha l'ambizione di andare oltre la restituzione del corredo iconografico indicato - o almeno approvato - dall'autrice in vita, implementato e arricchito di una didascalizzazione che oltre le specifiche archeologiche renda ragione dell'ispirazione e dei ragionamenti della scrittrice a partire dai documenti e dalle testimonianze dell'antichità ma anche in colloquio con i contemporanei, prima fra tutte la traduttrice e amica Lidia Storoni Mazzolani, attraverso nuove riflessioni sul loro epistolario.

Una sezione dell'opera è dedicata inoltre all'"invenzione di una vita", alla "passione" italiana della Yourcenar rivelata dai suoi numerosi viaggi e dalle affinità elettive con alcuni amici italiani ed evocata da una documentazione talora inedita (oggetti personali, fotografie, lettere ecc.) mentre saranno approfondite anche la genesi letteraria e la fortuna editoriale del romanzo fino alle più recenti trasposizioni teatrali. Arricchito da contributi scritti ad hoc dai più autorevoli membri della Sociéte Internationale d'Études Yourcenariennes.

A venticinque anni dalla morte di Marguerite Yourcenar, una narrazione parlante nei luoghi e con le opere che ispirarono Il suo capolavoro, le Memorie di Adriano, una rilettura critica del romanzo per ricostruire Il mondo e l'epoca di Adriano visto con gli occhi della scrittrice, senza tralasciare le ripercussioni che gli eventi del novecento ebbero sull'idea della grecità e della romanità

 

 

Condividi questo articolo su...