…i libri ci danno un diletto che va in profondità, discorrono con noi, ci consigliano e si legano a noi con una sorta di famigliarità permanente.

Francesco Petrarca

Avviso

Articoli

McMurtry, Il cammino del morto

collana: Supercoralli
editore: Einaudi
data pubblicazione: 27/02/2024
pagine: 544
prezzo: € 22,00
ISBN: 9788806257651
a cura di:
traduzione di: Margherita Emo
argomento: narrativa straniera
formato: rilegato
per l'acquisto scegli tra:
      
ACQUISTA
 

Larry McMurtry

Il cammino del morto


Una distesa insieme maestosa e spietata, dove né il viaggiatore ben armato né il bisonte piú robusto sanno per certo se arriveranno a sera: ecco l'Ovest americano alla metà dell'Ottocento. Gus e Call - l'avventato e il giudizioso, il fanfarone e il taciturno, il donnaiolo e il riluttante - sono come il giorno e la notte, ma hanno una cosa in comune: tanta voglia di avventura. Perché, allora, non entrare nei Texas Ranger? Tutti sono stati giovani, anche gli induriti cowboy protagonisti di Lonesome Dove: questa è la storia di come tutto ebbe inizio.

Tutti sono stati giovani, anche Gus e Call, gli induriti venditori di bestiame protagonisti di Lonesome Dove. A quell’epoca, gli anni Quaranta dell’Ottocento, le praterie a ovest di San Antonio erano ancora selvagge e dominate dagli indiani. Dunque chi meglio di due ragazzi sbandati e un po’ ingenui per rimpolpare la compagnia di Texas Ranger in partenza per El Paso? Un fucile, un cavallo, la promessa di una paga e si va. Ma in giro c’è Buffalo Hump, l’abile e brutale capo comanche, e il battesimo della strada si celebra con il sangue. La vita in città è senz’altro piú sicura, ma anche piú noiosa. Ecco, quindi, che Gus e Call si rimettono in viaggio unendosi a una spedizione per la conquista di Santa Fe, florida città del New Mexico. A guidarli c’è un ex pirata che della terraferma non si intende molto. È un male, perché stavolta la lista dei pericoli è davvero lunga: ai Comanche con la passione degli scalpi si aggiungono Apache amanti delle torture, messicani piú combattivi del previsto e una natura inospitale fatta di orsi inferociti, fiumi in piena e siccità estrema, che mostra il suo lato peggiore nel famigerato «cammino del morto». A partire sono in duecento, ma non tutti faranno ritorno. Il cammino del morto fa parte della quadrilogia del West che ha reso celebre McMurtry: pubblicato dopo Lonesome Dove e Le strade di Laredo, è il prequel che racconta come tutto ebbe inizio.

 

Larry McMurtry (1936-2021) è stato uno scrittore e sceneggiatore texano. Nel 1986 si è aggiudicato il Premio Pulitzer per la narrativa con Lonesome Dove e nel 2006 l'Oscar per la migliore sceneggiatura non originale con I segreti di Brokeback Mountain. Di suo Einaudi ha pubblicatoVoglia di tenerezza, Lonesome Dove e Le strade di Laredo. Luna comanche, quarto atto del ciclo western, sarà pubblicato prossimamente. Alla sua comparsa in libreria negli anni Novanta, Il cammino del morto ha ispirato una miniserie per la televisione con David Arquette e Jonny Lee Miller nei panni dei protagonisti.

recensioni:

della stesso autore nel catalogo Einaudi 

Condividi questo articolo su...