Fondare le biblioteche è come costruire ancora granai pubblici, ammassare riserve contro un inverno dello spirito che da molti indizi, mio malgrado, vedo venire.

Marguerite Yourcenar

Avviso

Articoli

Kagge, Tutto quello che non ho imparato a scuola

collana: Stile Libero extra
editore: Einaudi
data pubblicazione: 23/06/2020
pagine: 128
prezzo: € 13,00
ISBN: 9788806245986
a cura di:
traduzione di: Maria Teresa Cattaneo
argomento:
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:
      
ACQUISTA 
 

Erling Kagge

Tutto quello che non ho imparato a scuola

 

Dall'autore di Il silenzio e di Camminare, due best seller internazionali, un prezioso viatico per ritrovare la meraviglia, lo stupore e l'intensità della vita.

Ascoltare il respiro della terra, la sua voce impetuosa. Sentirsi vento, pioggia, sole. Sentirsi fango. Riconnettersi al pianeta. E finalmente fermarsi a contemplare la nostra anima, nuda.

Piú ci chiudiamo tra quattro mura, piú diventiamo irrequieti, infelici. Preda di insicurezze e solitudini, e della depressione. I nostri occhi, la nostra pelle, il nostro cervello non sono fatti per stare davanti a uno schermo. Abbiamo bisogno di boschi, montagne e orizzonti; della spossatezza fisica che si prova dopo un’attività all’aria aperta. Abbiamo bisogno di ritrovare l’armonia con gli elementi. E non è necessario raggiungere a piedi il Polo Nord o scalare l’Everest, come ha fatto Kagge. L’importante è mettersi in cammino, al proprio ritmo, verso quell’inesauribile fonte di rigenerazione che è la natura.

 

Erling Kagge (Oslo, 1963) è stato il primo uomo a raggiungere il Polo Sud in solitaria e il primo a raggiungere i «tre poli»: il Polo Nord, il Polo Sud e una cima dell'Everest. Il silenzio (Einaudi, 2017) è stato venduto in 20 Paesi.

 

Recensioni

dello stesso autore nel catalogo Einaudi  

Condividi questo articolo su...