...i libri che ti mancano per affiancarli ad altri nel tuo scaffale, i libri che ti ispirano una  curiosità improvvisa, frenetica e non chiaramente giustificabile.

Italo Calvino

Avviso

Articoli

Viviani, Ora tocca all’imperfetto

collana: Collezione di poesia
editore: Einaudi
data pubblicazione: 14/01/2020
pagine: 136
prezzo: € 11,00
ISBN: 9788806243302
a cura di:
traduzione di:
argomento: poesia
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:
  
ACQUISTA
 

Cesare Viviani

Ora tocca all’imperfetto

 

Dicono: è mancato, è scomparso,
ma no, è diventato tempo,
quel tempo che ci circonda,
ci tocca, ci assilla,
ci seduce,
ci corteggia ogni giorno,
finché non cediamo.

Nell’ampio e prestigioso percorso di Viviani, varie fasi si sono susseguite, anche con evidenti diversità formali ma con una sotterranea, fortissima coerenza, che significava soprattutto desiderio di bellezza, di eticità, di esattezza. L’imperfezione di cui si parla nel nuovo libro è una condizione «tra», sempre in bilico tra due opposti. Tra la giovinezza e il tempo della fine, tra l’amore e la rinuncia, tra il ruggito dell’animale feroce e il trofeo appeso sopra il camino, tra la luce e il buio, tra il noto e l’ignoto, tra il futuro e il passato. Anche la ricerca di una salvezza dall’incombere del tempo e dal non senso che da lí si sprigiona passa per poli opposti: protezione chiesta da un lato agli avi e ai reperti archeologici, dall’altro alla continuità dei discendenti e alla vitalità dei bambini. Simbolo di questa età fragile, che è una condizione esistenziale ancor piú che una congiuntura anagrafica (semmai gli anni permettono di percepirla meglio), è un cancelletto spinto dal vento. In queste tremule oscillazioni sta la piú vera natura di ciò che è umano, ben lontano da qualsiasi idea di perfezione. Certo, fare i conti col tempo, quando il tempo si riduce, è piú doloroso: soprattutto non c’è piú spazio per illusioni di nessun tipo. Nemmeno per quelle estetiche. Il libro di Viviani ha il passo poetico di un percorso nella verità.

 

Cesare Viviani è nato a Siena nel 1947. Vive da molti anni a Milano, dove esercita l'attività di psicoanalista. I suoi libri di poesia pubblicati presso Einaudi sono: Silenzio dell'universo (2000), La forma della vita ( 2005), Credere all'invisibile (2009), Infinita fine (2012), Osare dire (2016) e Ora tocca all'imperfetto (2020). Il piú recente dei suoi saggi si intitola La poesia è finita. Diamoci pace. A meno che... (il melangolo 2018).

Recensioni

dello stesso autore nel catalogo Einaudi 

Condividi questo articolo su...