a 20 € al mese.

tutti i libri che vuoi

 


...i libri che ti mancano per affiancarli ad altri nel tuo scaffale, i libri che ti ispirano una  curiosità improvvisa, frenetica e non chiaramente giustificabile.

Italo Calvino

Avviso

Articoli

Ehrenberg, La meccanica delle passioni

collana: Piccola Biblioteca Einaudi Ns 
editore: Einaudi
data pubblicazione: 14/05/2019
pagine: 352
prezzo: € 26,00
ISBN: 9788806240769
a cura di:
traduzione di: Valeria Zini
argomento:
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:
  

 

 

Ehrenberg

La meccanica delle passioni


Dalla psicoanalisi alle neuroscienze: una nuova mappa dell'uomo contemporaneo

Le neuroscienze cognitive considerano il comportamento umano (pensieri, emozioni e azioni) condizionato dai meccanismi cerebrali e intendono fare dell’esplorazione del cervello la chiave di volta per trattare le patologie mentali, come la depressione o la schizofrenia, e numerose problematiche sociali ed educative, come l’apprendimento e il dominio delle proprie emozioni. Esse stanno diventando lo strumento di controllo del nostro comportamento e delle nostre vite, e prendono il posto un tempo occupato dalla psicoanalisi. L’uomo «neuronale» sta dunque per sostituire l’uomo «sociale»? Secondo Ehrenberg, l’autorità morale acquisita dalle neuroscienze cognitive deriva non solo dai loro risultati scientifici e medici, ma anche dal loro corrispondere a un grande ideale sociale: quello di un individuo capace di convertire i propri handicap in risorse sfruttando il suo «potenziale nascosto». Esse sono dunque l’amplificazione meccanica dei nostri ideali di autonomia. Agendo in tal modo, le neuroscienze non fanno però che assecondare le tendenze «riduzionistiche» adeguate alle esigenze della società del consumo, dell’impresa e della competizione nonché quell’individualismo sfrenato che, al lungo e faticoso lavoro etico su di sé, preferisce la prescrittività di un coach o l’efficacia di una sostanza psicotropa.

Indice   
Introduzione. La nuova scienza del comportamento umano. - I. Cervelli esemplari. Dalle sventure del soggetto pratico all'eroismo del potenziale nascosto. II. Metodo scientifico e ideale individualista. La conversione delle passioni dall'Illuminismo scozzese al nuovo individualismo. III. Il cervello-individuo, una fisiologia dell'autonomia. IV. Le neuroscienze sociali ovvero come l'individuo agisce con gli altri. V. Gli esercizi dell'autonomia: rituali individualistici per ricostituire il proprio essere morale? VI. Sono malato per le mie idee o per il mio cervello? Neuroscienze e conoscenza di sé. - Conclusione. Il posto del cervello. Dall'uomo neuronale all'uomo totale.

 

Alain Ehrenberg, sociologo, è direttore di ricerca emerito al Cnrs (Cermes3). Nel 1994 ha costituito un gruppo di ricerca sulle droghe e i farmaci psicotropi e ha fondato, nel 2001, il «Centre de recherche Psychotropes, Santé mentale, Société». Presso Einaudi ha pubblicato La fatica di essere se stessi (1999 e 2010), La società del disagio (2010) e La meccanica delle passioni (2019).

 

Recensioni  

 

dello stesso autore nel catalogo Einaudi 

Condividi questo articolo su...