a 20 € al mese.

tutti i libri che vuoi

 


...i libri che ti mancano per affiancarli ad altri nel tuo scaffale, i libri che ti ispirano una  curiosità improvvisa, frenetica e non chiaramente giustificabile.

Italo Calvino

Avviso

Articoli

Rouget, Musica e trance

collana: Piccola Biblioteca Einaudi Ns  
editore: Einaudi
data pubblicazione: 29/01/2019
pagine: XXX - 520
prezzo: € 30,00
ISBN: 9788806240219
a cura di:
traduzione di: 
  • Giuseppe Mongelli
  • Vincenzo Della Ratta
  • Blanche Lacoste
argomento:
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:
  
 

Gilbert Rouget

Musica e trance

Nuova edizione

 

Rouget compie una straordinaria sintesi della letteratura antropologica, etnomusicologica e storico-religiosa, proponendo una tassonomia dei vari dispositivi tradizionali e precise ipotesi sui rispettivi ruoli che musica, danza, rito, finalità religiose e terapeutiche giocano nello «strano meccanismo» della trance, a cominciare da quella di possessione.

Che si sia in Siberia o nella Terra del Fuoco, in Vietnam, Africa, Italia o Brasile, oggi o nell’antichità, ovunque la musica è associata alla trance. Perché? È forse dotata di un potere misterioso, in grado di gettare le persone in quello stato di follia che i Greci chiamavano mania? Qualcuno potrebbe crederlo, ma non è cosí. I rapporti tra musica e trance sono molto vari e talvolta contraddittori. Spesso accade che la musica provochi la trance – o che sembri provocarla – ma anche con frequenza la placa. Queste contraddizioni possono essere comprese situando l’azione della musica – i suoi «effetti» – non solo nella dinamica dell’esperienza della trance, ma anche in quella del rituale, nei luoghi in cui essa avviene. A distanza di molti anni dall’uscita, Musica e trance continua a essere un’opera di riferimento imprescindibile per comprendere la complessità dei problemi implicati nella relazione fra musica e stati di coscienza.

Indice

Musica e trance di Gilbert Rouget: una questione ancora attuale di Francesco Giannattasio. - Prefazione di Michel Leiris. - Introduzione. - PARTE PRIMA. - I. Trance e possessione. II. Musica e possessione. III. Musica, sciamanismo, medianità, esorcismo. IV. Lo strano meccanismo. - PARTE SECONDA. - I. Musica e trance presso i Greci. II. Rinascimento e opera. III. Musica e trance presso gli Arabi. - Conclusione. - Appendici.

 

Gilbert Rouget (1916-2017) è stato un etnomusicologo francese, direttore di ricerca ad honorem al CNRS. Ha diretto il dipartimento di etnomusicologia del Musée de l'Homme di Parigi. Einaudi ha pubblicato Musica e trance. I rapporti fra la musica e i fenomeni di possessione (2019).

recensioni


dello stesso autore nel catalogo Einaudi 

Condividi questo articolo su...