Avviso

Articoli

Brautigan, Pesca alla trota in America

collana: Stile libero big
editore: Einaudi
data pubblicazione: 09/05/2017
pagine: 160
prezzo: € 12,50
ISBN: 9788806218638
prefazione di: Sandro Veronesi
traduzione di:  Riccardo Duranti
argomento: narrativa straniera
formato: brossura

per l'acquisto scegli tra:

  

 

 

Richard Brautigan

Pesca alla trota in America


Un pellegrinaggio lungo i fiumi d'America che passa per il corpo di John Dillinger, un torrente pieno di trote tagliagola, un barbone sdoganato dal cinema e molto, molto altro, per finire con la mayonnaise.

Dissacrante, psichedelico e giocoso, Pesca alla trota in America è un romanzo infuso di surrealismo e malinconia, che ha poco o nulla a che fare con la pesca, e molto con il senso di perdita che accompagna l'età adulta, tanto di un uomo quanto di una nazione. Come in un brano dei Grateful Dead o dei Jefferson Airplane, Brautigan canta il rimpianto per l'innocenza smarrita, per un'America che non c'è piú, per un sogno destinato a tramontare, e lo fa attraverso una serie di personaggi improbabili, immagini folgoranti e trovate geniali. Ecco perché Pesca alla trota in America è ormai, a cinquant'anni dall'uscita, un classico, ma resta uno dei libri piú folli e divertenti che siano mai stati scritti.

«L'autunno portò via con sé, oltre alle montagne russe della pianta carnivora, il vin dolce e la gente che beveva quel vino scuro e mielato, gente che non c'è piú da un pezzo, tutti, tranne me».

 

Richard Brautigan è nato nel 1935 a Tacoma negli Stati Uniti ed è morto suicida nel 1984. È stato uno dei maestri dell'underground americano. Pesca alla trota in America è il suo romanzo piú famoso. Di Brautigan, Einaudi Stile Libero ha pubblicato anche 102 racconti zen.

della stesso autore nel catalogo Einaudi 

Condividi questo articolo su...