Avviso

Articoli

Crary, 24/7

collana: Piccola Biblioteca Einaudi Ns  
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2015
pagine: 144
prezzo: € 18,00
ISBN: 9788806218355
a cura di: 
traduzione di: Mario Vigiak
argomento:
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:
  

 

 

Jonathan Crary

24/7

Il capitalismo all'assalto del sonno


24/7 è una riflessione teorica brillante, che combina riferimenti filosofici, esperimenti scientifico-militari, analisi di film e opere d'arte, per dare forma a un'antropologia critica della contemporaneità.

Aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, è il mantra del capitalismo contemporaneo, l'ideale perverso di una vita senza pause, attivata in qualsiasi momento del giorno o della notte, in una sorta di condizione di veglia globale. Viviamo in un non tempo interminabile che erode ogni separazione tra un intenso e ubiquo consumismo e le strategie di controllo e sorveglianza. Sembra impossibile non lavorare, mangiare, giocare, chattare o twittare lungo l'intero arco della giornata, non c'è momento della vita che sia realmente libero. Con la sua presenza ossessiva, il mercato dissolve ogni forma di comunità e di espressione politica, invadendo il tessuto della vita quotidiana.

 

 

Jonathan Crary insegna Modern Art and Theory alla Columbia University ed è tra i fondatori delle edizioni Zone Books. Tra i suoi libri: Incorporations (MIT Press, 1992); Suspensions of Perception (MIT Press, 2001), vincitore del Lionel Trilling Book Award e 24/7: Terminal Capitalism and the Ends of Sleep (Verso, 2013). Nel 2013 è uscito per Einaudi Le tecniche dell'osservatore. Visione e modernità nel XIX secolo (PBE) - pubblicato per la prima volta nel 1990 - e nel 2015 24/7 (PBE I Maverick).

Recensioni

recensione di Marco Belpoliti su La Stampa. (leggi)


dello stesso autore nel catalogo Einaudi 

Condividi questo articolo su...