Fondare le biblioteche è come costruire ancora granai pubblici, ammassare riserve contro un inverno dello spirito che da molti indizi, mio malgrado, vedo venire.

Marguerite Yourcenar

Avviso

Articoli

Ammaniti, Branchie

collana: Stile libero big  
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2015
pagine: VI - 210
prezzo: € 14,00
ISBN: 9788806228040
a cura di:
traduzione di:
argomento: narrativa italiana
formato: brossura

per l'acquisto scegli tra:

  

 ACQUISTA



 

Niccolò Ammaniti

Branchie

 

Le avventure di Marco Donati dalla Roma di Campo de' Fiori all'India vorticosa dell'orrendo Subotnik. Un gioiello di felicità narrativa tra Alice di Lewis Carroll e i film di arti marziali. Il primo romanzo di Niccolò Ammaniti.

Protagonista di Branchie è Marco Donati, un ragazzo che studia il comportamento dei pesci, malato terminale, con madre ossessiva e fidanzatina. Dall'abulico trascinarsi da una festa all'altra nella Roma dei quartieri alti, Marco precipita in una avventura senza limiti, come un cavaliere senza paura, in un'India che sembra il capolavoro di un falsario pazzo. Road movies, quiz col domandone nei momenti piú critici, demenziali sport estremi e molto altro. Tutto frullato come in un «tramezzino ripieno di baccalà, broccoli, maionese e cipolle al curry».

«Immagino me stesso come una bicicletta superaccessoriata. All'inizio levo gli specchietti e un po' mi dispiace. Poi levo il cambio, il sellino e tutto il resto fino ad arrivare a un telaio, due ruote e una catena. Quanto basta a definire il concetto di bicicletta. Non è male perdere pezzi superflui. Mi domando a che cosa non potrei rinunciare, ma non so darmi una risposta».

 

Niccolò Ammaniti è nato a Roma. Ha pubblicato da Mondadori Nel nome del figlio, un saggio sull'adolescenza scritto insieme al padre (1995), Fango (1996) e Ti prendo e ti porto via (1999). Presso Einaudi sono usciti un suo racconto nell'antologia Gioventú cannibale (1996), i romanzi Branchie (1997), Io non ho paura (2001, 2011 e 2014), Che la festa cominci (2009 e 2011), Io e te (2010), la raccolta di racconti Il momento è delicato (2012) e la raccolta di storie a fumetti Fa un po' male (2004), sceneggiata da Daniele Brolli e disegnata da Davide Fabbri. Nel 2014, Stile Libero ha ripubblicato Ti prendo e ti porto via. Dai suoi libri sono stati tratti film di successo, di importanti registi. È pubblicato in quarantaquattro Paesi e il suo sito ufficiale è all'indirizzo www.niccoloammaniti.com.

 

dello stesso autore nel catalogo Einaudi 

Condividi questo articolo su...