a 20 € al mese.

tutti i libri che vuoi

 


Ecco quello che non si dovrebbe mai cessare di essere: dei lettori, dei lettori puri, che leggono per leggere, che sanno leggere che, insomma, leggono e basta...

Charles Péguy

Avviso

Articoli

Stewart, I grandi problemi della matematica

collana:  i Saggi
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2014
pagine:  X - 326
prezzo: € 30,00
ISBN: 9788806222987
a cura di:
traduzione di: Daniele A. Gewurz
argomento:
formato: rilegato
per l'acquisto scegli tra:
  


 

Ian Stewart

I grandi problemi della matematica

Meraviglie e misteri


«Uno degli obiettivi di questo libro è di mostrare che la ricerca matematica è fiorente e che si compiono in continuazione nuove scoperte. Non se ne sente parlare molto perché buona parte di questa attività è troppo tecnica per i non-specialisti, perché la maggior parte dei media diffida di qualunque cosa piú stimolante intellettualmente di X Factor e perché le applicazioni della matematica sono deliberatamente tenute nascoste per evitare un allarme diffuso. "Che? Il mio iPhone si basa sulla matematica avanzata? Come faccio ad aggiornare il mio status su Facebook se ho preso un'insufficienza in matematica?"» Ian Stewart, I grandi problemi della matematica

Tra le innumerevoli domande formulate dai matematici, alcune si distinguono dal resto come picchi prominenti che torreggiano su collinette piú basse. Sono queste quelle veramente importanti, i problemi difficili e stimolanti che qualsiasi matematico darebbe un braccio per risolvere. Alcuni sono rimasti senza risposta per decenni, altri per secoli o addirittura millenni, e di alcuni non conosciamo tuttora la soluzione. L'ultimo teorema di Fermat rimase un enigma per 350 anni, finché Andrew Wiles lo risolse dopo sette anni di sforzi. La congettura di Poincaré rimase aperta per piú di un secolo, fin quando fu risolta dal genio eccentrico di Grigorij Perel'man, che rifiutò tutti i riconoscimenti accademici e un premio di un milione di dollari. L'ipotesi di Riemann continua a sconcertare i matematici di tutto il mondo, non meno impenetrabile adesso di 150 anni fa. I grandi problemi della matematica contiene una scelta di quesiti fondamentali che hanno guidato l'attività matematica in direzioni radicalmente nuove. Ne descrive le origini, spiega perché sono fondamentali e li mostra nel contesto della matematica e delle scienze nel loro complesso. Comprende problemi risolti e irrisolti, che spaziano per piú di due millenni di sviluppo matematico, ma si concentra soprattutto su questioni tuttora aperte o che sono state risolte negli ultimi cinquanta anni. Ian Stewart ci guida in questo mondo misterioso ed emozionante, facendoci capire che cosa fanno i matematici, come ragionano e perché la loro disciplina è cosí interessante e importante. Soprattutto ci mostra come i matematici di oggi raccolgano le sfide poste dai loro predecessori, e come uno dopo l'altro i grandi enigmi del passato si arrendano di fronte alle potenti tecniche del presente, che cambiano la matematica e le altre scienze del futuro.

 

Ian Stewart insegna matematica alla Warwick University. È uno dei piú noti e apprezzati divulgatori scientifici in campo internazionale. Vincitore di numerosi premi letterari, membro della Royal Society, ha pubblicato decine di libri, tradotti in tredici lingue; scrive rubriche di matematica per le principali testate scientifiche internazionali e interviene regolarmente in programmi radiofonici e televisivi.
Tra i suoi libri piú recenti ricordiamo: Dio gioca a dadi? (Torino 1993), Terribili simmetrie (Torino 1995), L'altro segreto della vita (Milano 2002), Che forma ha un fiocco di neve? (Torino 2003), Com'è bella la matematica (Torino 2006) e L'assassino dalle calze verdi e altri enigmi matematici (Milano 2006). Per Einaudi ha pubblicato Come tagliare una torta e altri rompicapi matematici (ET Pop, 2008), L'eleganza della verità. Storia della simmetria (Saggi, 2008) e I grandi problemi della matematica (Saggi, 2014).

Recensioni

 

dello stesso autore nel catalogo Einaudi 

Condividi questo articolo su...