...se non ci fossero i libri, noi saremmo tutti rozzi e ignoranti, senza alcun ricordo del passato, senza alcun esempio; la stessa urna che accoglie i corpi cancellerebbe anche la memoria degli uomini.

Cardinale Bessarione

Avviso

Articoli

Durrenmatt, La caduta

collana: ET einaudi tascabili scrittori
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2013
pagine: 72
prezzo: € 8,00
ISBN: 9788806213756
a cura di:
traduzione di: Italo Alighiero Chiusano
argomento: narrativa straniera
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:
      



 

Friedrich Dürrenmatt

La  caduta


Intorno a un tavolo siedono quindici uomini, i piú potenti di un partito al potere di un paese imprecisato di cui decidono le sorti. Un libro spietato, una denuncia a qualunque governo.

Sistemati i personaggi come pedine su una scacchiera, Friedrich Dürrenmatt dà il via a uno dei giochi piú raffinati e crudeli, mettendo a nudo le ipocrisie, i sottintesi e le ambiguità delle strutture del potere. Vincolati da sottili fili mentali a una ragnatela che acquista sempre piú una dimensione reale, i protagonisti iniziano a sbranarsi a vicenda, rivelando retroscena meschini, scambiandosi accuse, rompendo e creando alleanze. Invece di agire nell'interesse della comunità, ai quindici importa soltanto comandare e ottenere piú potere. Non c'è spazio per ideali e valori, dubbi o risentimenti.
Un congegno narrativo di straordinaria precisione e tensione che fa serpeggiare un dubbio nella mente del lettore: e se fosse proprio l'uomo con la sua sconfinata sete di potere a essere incapace di ambire a valori piú giusti?

 

Di Friedrich Dürrenmatt (1921-1990), drammaturgo e scrittore svizzero, Einaudi ha pubblicato fra l'altro: Romanzi e racconti, Teatro, La promessa. La panne, La Valle del Caos, Greco cerca greca, La caduta.

 

 

 

 

 

dello stesso autore nel catalogo Einaudi


Condividi questo articolo su...