Avviso

Martini, Le ragioni del credere - i Meridiani classici dello spirito


collana: i Meridiani Classici dello Spirito 
editore:  Mondadori
data pubblicazione: 2011, 5a ed. 2016
pagine: CXXXII - 1820
prezzo: € 60,00
ISBN:  9788804611271
a cura di : Damiano Modena e Virginio Pontiggia
introduzione di: Ferruccio Parazzoli e Marco Garzonio
argomento:
formato: rilegato con astuccio
per l'acquisto scegli tra:
      


 

Carlo Maria Martini

Le ragioni del credere

Saggi e interventi

Carlo Maria Martini, gesuita, arcivescovo di Milano dal 1979 al 2002, biblista raffinato, nella sua attività pastorale si è distinto come fervido sostenitore dell’ecumenismo e del dialogo tra cristianesimo ed ebraismo, per la sensibilità verso i temi sociali e la promozione della pace, per il peculiare interesse per la conoscenza e diffusione delle Scritture, attraverso la pratica della “Scuola della Parola”. Il volume presenta una ricchissima scelta di scritti, suddivisi in tre sezioni intitolate alle tre città simbolo dell’opera e del ministero di Martini – Roma, Milano e Gerusalemme –, che disegnano la fisionomia di un pensiero al contempo profondamente intessuto di dottrina ma anche immerso nella concretezza dell’azione e della storia umana.

Martini, uomo di fede nella «Città dell’uomo». Roma, Milano, Gerusalemme: saggio biografico. Cronologia. Nota all’edizione. Messaggio per l’ingresso nell’arcidiocesi di Milano. GERUSALEMME. Abramo, nostro padre nella fede. Davide peccatore e credente. Gli esercizi ignaziani alla luce del vangelo di Giovanni. Conversazioni notturne a Gerusalemme. Da Israele radice santa. La strada dell’incontro fraterno con Israele passa per Auschwitz. ROMA. le confessioni di Pietro. Le ali della libertà. C’è ancora qualcosa in cui credere. interventi alla «cattedra dei non credenti». MILANO. Mettere ordine nella propria vita. Sul corpo. Lettere pastorali. Lettera a San Carlo. Alzati, va’ a Ninive, la grande città! Discorsi di Sant’Ambrogio. Notizie sui testi. Bibliografia.


Carlo Maria Martini (Torino 1927 - Gallarate, Varese, 2012), gesuita, biblista di fama internazionale, è stato arcivescovo di Milano dal 1980 al 2002. Al termine del servizio episcopale si è ritirato a Gerusalemme per riprendere gli studi biblici. È autore di numerose opere tra cui, edite da Mondadori, Il Discorso della montagna. Meditazioni (2006), Conversazioni notturne a Gerusalemme (con Georg Sporschill, 2008), Qualcosa di così personale (2009), Le età della vita (2010), Voglia di risorgere (2011) e Il rischio della fede (2013). Nel 2011 gli è stato dedicato il Meridiano Le ragioni del credere.

 

 

 

 

 

 

 

     

Condividi questo articolo su...