Asor Rosa, Breve storia della letteratura italiana

Piccola Biblioteca Einaudi Ns

Vol. I

2013, pp. XII - 468, € 26,00
ISBN 9788806208820

Vol. II

2013, pp. XII - 412, € 26,00
ISBN 9788806216788


per l' acquisto scegli tra

   

 

 

Alberto Asor Rosa

Breve storisa della letteratura italiana

I-L'Italia dei Comuni e degli Stati
II-L'Italia della Nazione


Dopo la grande impresa della Letteratura italiana Einaudi, apparsa fra il 1982 e il 2000 in 16 volumi, e dopo la Storia europea della letteratura italiana (apparsa presso Einaudi nel 2009 in tre volumi), la quale segnava per la prima volta il carattere compiutamente europeo della nostra letteratura, con la Breve storia della letteratura italiana Alberto Asor Rosa chiude il cerchio, fornendo al lettore un quadro al tempo stesso sintetico ed esaustivo della nostra fenomenologia letteraria.

Ancora una volta, il noto critico e storico, sulla scorta di una magistrale conoscenza dei testi affinata negli anni, mette al centro della narrazione i due grandi protagonisti di ogni letteratura di ogni tempo, gli Autori e le Opere, ricollegandoli a quadri storici chiari e ben definiti. La divisione della Breve storia in due volumi, L'Italia dei Comuni e degli Stati e L'Italia della Nazione, àncora la narrazione non solo a due fasi storiche profondamente diverse ma anche a due logiche della produzione intellettuale, culturale e letteraria ispirate a valori, principî e scelte umane di tutt'altra natura, e costituisce perciò anch'essa un ulteriore motivo di chiarezza.

Indice vol. I
Presentazione. I. Le origini. II. Apogeo e crisi della civiltà comunale I (XIII secolo e inizio del XIV). III. Dante Alighieri. IV. Apogeo e crisi della civiltà comunale II (dai primi decenni alla fine del XIV secolo). V. La civiltà dell'Umanesimo (1396- 1492). VI. La civiltà del pieno Rinascimento (1492-1559). VII. Machiavelli e gli scrittori politici del Rinascimento. VIII. L'età del Manierismo e della Controriforma (1559-1595). IX. Il Seicento fra Barocco e Classicismo (1595-1690). X. La «Nuova Scienza» e Galileo Galilei. XI. L'Arcadia e Vico (1690-1748). XII. Illuminismo, Classicismo, Nazionalismo (1748-1795). XIII. Il Neoclassicismo e l'età napoleonica (1796-1815). - Indice dei nomi.


Indice vol. II
Presentazione. I. Il Romanticismo e Manzoni (1815-1848). II. Giacomo Leopardi. III. Conclusione e crisi del Risorgimento (1849-1870). IV. L'età del Positivismo e l'Italia umbertina (1871-1896). V. L'età dell'idealismo e l'Italia giolittiana (1897-1918). VI. La crisi del regime liberale e l'età del fascismo (1919-1943). VII. L'età della Resistenza e dell'antifascismo (1944-1956). VIII. La Prima repubblica (1956-1989). Sperimentalismo, avanguardie, contestazione dei miti. IX. Oltre le certezze. Dagli anni Novanta in poi. - Indice dei nomi.

 

Alberto Asor Rosa (Roma, 1933) ha insegnato per molti anni Letteratura italiana all'Università La Sapienza di Roma, di cui attualmente è professore emerito. Ha diretto la Letteratura italiana Einaudi nelle sue varie forme ed estensioni. Per lo stesso editore ha pubblicato Scrittori e popolo, Genus italicum, Stile Calvino, Storia europea della letteratura italiana e un volume di aforismi esistenziali, L'ultimo paradosso. Fra i suoi volumi di saggistica politica, Le due società. Ipotesi sulla crisi italiana e La guerra. Sulle forme attuali della convivenza umana. Per Laterza ha pubblicato, a cura di Simonetta Fiori, Il grande silenzio. Intervista sugli intellettuali. Tre i suoi precedenti libri di narrativa: L'alba di un mondo nuovo, Storie di animali e altri viventi e Assunta e Alessandro. Nel 2013 ha pubblicato, sempre per Einaudi, Racconti dell'errore e Breve storia della letteratura italiana (in due volumi).


 

dello stesso autore nel catalogo Einaudi

Condividi questo articolo su...