Avviso

Picasso primitivo


collana : Electa arte
editore: Electa
data pubblicazione: 14/11 /2017
pagine: 344
prezzo: € 59,00
ISBN: 9788891815835
a cura di:
argomento: arte
formato: cartonato stampato
per l'acquisto scegli tra:
ACQUISTA
 

Picasso primitivo


Picasso primitivo, pubblicato in occasione dell'omonima mostra tenutasi presso Musée du Quai Branly di Parigi (28 marzo- 23 luglio 2017) illustra come Picasso e gli artisti non occidentali si siano incontrati nell'espressione di arcaismi universali, come abbiano esplorato il potere delle immagini e le forze dell'inconscio.

E’ ben nota l’importanza che l’arte cosiddetta “primitiva” – arte tradizionale dell’Africa e dell’Oceania – ha avuto per Picasso. Senza quella fondamentale fonte d’ispirazione esisterebbero les Demoiselles d’Avignon? E sarebbe nato il cubismo, il movimento più pregnante delle avanguardie del primo Novecento, che scardinò le regolecodificate della rappresentazione artistica?
Il rapporto tra Picasso e le arti dell’Africa e dell’Oceania risale al 1907, quando egli acquista la prima opera della sua collezione, un Tiki delle isole Marchesi. In quell’anno Picasso visita per la prima volta il museo etnografico del Trocadéro. Ne rimane colpito al punto da rimettere mano a Les Demoiselles d’Avignon e finire il quadro che rivoluzionerà la pittura del Novecento.

Condividi questo articolo su...

   recensioni 

 Pietro Minto

La seconda prova

recensione di Vincenzo Latronico su La Stampa. (leggi)

 

Roberto Esposito
I volti dell'avversario

recensione di Giuseppe Cantanaro su Avvenire. (leggi)

 

Maria Grazia Calandrone

Magnifico e tremendo stava l’amore

 

intervista di Gaia Manzini su L'Espresso. (leggi)

 

Carlotta Vagnoli
Animali notturni

recensione di Jessica Chia su La Lettura - Corriere della Sera. (leggi)

 

al Punto Einaudi Bologna puoi utilizzare

Carta del Docente

Bonus Cultura 18app

Carta del Docente

Bonus cultura-18app


 

Premi 2024 

 



   recensioni 

 Francesco Piccolo
Scrivere è un tic

recensione di Nicola H. Cosentino su Corriere della Sera. (leggi)

 

Rose Tremain

Lily

recensione di Paolo Bertinetti su tuttolibri - La Stampa. (leggi)


 Audur Ava Olafsdottir

Eden

recensione di Marta Morazzoni su Domenica - Il Sole 24 Ore. (leggi)