...se non ci fossero i libri, noi saremmo tutti rozzi e ignoranti, senza alcun ricordo del passato, senza alcun esempio; la stessa urna che accoglie i corpi cancellerebbe anche la memoria degli uomini.

Cardinale Bessarione

Avviso

Metamorfosi delle rovine


collana: Electa arte Pesci rossi
editore: Electa
data pubblicazione: 2013
pagine: 112
prezzo: € 19,00
ISBN: 978883709551
a cura di: Marcello Barbanera
argomento: arte.
formato: brossura con alette
per l'acquisto scegli tra:
 

Marcello Barbanera

Metamorfosi delle rovine

La barbarica cementificazione che aggredisce il paese e il degrado della coscienza civica rendono quanto mai attuale la riflessione dello studioso sulle rovine.

Il saggio prende le mosse dalla constatazione che faceva Arnaldo Momigliano e cioè che le tracce della nostra storia nei monumenti, nel paesaggio sono così imponenti da incuriosirci e obbligarci a studiare il passato per capire una parte importante di noi stessi, soprattutto in un'epoca in cui il modello culturale occidentale, quello che affonda le sue radici nel mondo classico, pare sospinto verso una marginalità che si frantuma nell'impatto con altre culture ansiose di emergere.

Comprendiamo così come le rovine conservino da un lato l'immagine di memento mori, allusione romantica alla transitorietà di ogni opera umana, al passaggio inesorabile del tempo, al declino delle civiltà, al disfacimento delle culture, profezia di un destino possibile perché non c'è requie alla distruzione; dall'altro esse costituiscono fortunatamente il simbolo della caparbia resistenza degli esseri umani di fronte alle sciagure peggiori e serbano il carattere distintivo e inalienabile della nostra identità culturale. Accompagna il testo colto un ricercato album iconografico che alla rappresentazione più classica delle rovine nelle vedute di ieri accosta i più diversi esperimenti di recupero materiale e concettuale dell'oggi.

 

 

 

 

Condividi questo articolo su...