a 20 € al mese.

tutti i libri che vuoi

 


I libri che da tanto tempo hai in programma di leggere, i libri che da anni cercavi senza trovarli, i libri che riguardano qualcosa di cui ti occupi in questo momento…

Italo Calvino

Avviso

Argan. Intellettuale e storico dell' arte

collana: Electa arte 
editore: Electa
data pubblicazione: 2012
pagine: 544
prezzo: € 44,00
ISBN: 978883709101
a cura di:
argomento:
formato: brossura con alette
per l'acquisto scegli tra:
 

Giulio Carlo Argan. Intellettuale e storico dell' arte


Attraverso un approccio tematico multidisciplinare, critici, storici dell'arte, architetti, archeologi, filosofi, quali Maurizio Calvesi, Antonio Pinelli, Salvatore Settis, Irving Lavin, Paolo Portoghesi, Andrea Carandini e tanti altri, illustrano la personalità e il pensiero critico di Argan.
Promosso dal Comitato Nazionale per le celebrazioni di Giulio Carlo Argan il volume raggruppa gli atti di due convegni internazionali tenuti a Roma in occasione del centenario della nascita dello storico dell'arte (Accademia Nazionale dei Lincei, 19 novembre 2009 e Sapienza Università di Roma, 9-11 dicembre 2010).
La raccolta di questi scritti, arricchita da una selezione di fotografie, carteggi e documenti inediti provenienti dall'Archivio Argan, testimonia l'ampiezza delle tematiche studiate da Argan, l'impegno per la difesa del patrimonio artistico e la promozione della cultura, il ruolo di primo piano nelle riflessioni teoriche e nel diretto sostegno alle correnti più avanzate dell'arte e dell'architettura contemporanee.

 

Giulio Carlo Argan: è stato uno dei maggiori storici dell'arte italiani, intellettuale di statura internazionale, professore emerito, ha ricoperto la carica di Sindaco di Roma e di Senatore della Repubblica. Lungo la sua operosa esistenza è stato in contatto con i maggiori intellettuali, politici, studiosi e artisti italiani e stranieri, è stato funzionario esemplare dal 1933 al 1955, ideatore e fondatore dell'Istituto Centrale del Restauro (con Cesare Brandi), membro per venti anni del Consiglio Superiore delle Antichità e Belle Arti, presidente del Comité International d'Histoire de l'Art (CIHA) e dell'Associazione Internazionale dei Critici d'Arte (AI CA), ha fondato e diretto riviste e collane editoriali, è stato Accademico dei Lincei e di numerose accademie italiane e straniere, presidente della Casa Editrice Einaudi. Il suo manuale per i licei, i numerosi libri, e la vastissima attività critica, didattica e divulgativa hanno segnato in modo determinante la cultura italiana del Novecento, contribuendo all'ampliamento della discussione metodologica e alla diffusione della cultura presso un più vasto pubblico.

 

 

 

 

Condividi questo articolo su...