Dopo aver letto molto, scegli un pensiero che tu possa assimilare in quel giorno. Anch’io faccio così: del molto che leggo prendo sempre qualcosa. Lucio Anneo Seneca

Avviso

Articoli

Chlebnikov, Poesie

collana: Collezione di poesia
editore: Einaudi
data pubblicazione: 25/06/2024
pagine: CLXVIII - 496
prezzo: € 28,00
ISBN: 9788806259730
introduzione di: Alessandro Niero
a cura di: 
  • Alessandro Niero
  • Riccardo Mini
contributi di: Angelo Maria Ripellino
traduzione di: 
argomento: poesia
formato: brossura 2 volumi
per l'acquisto scegli tra:
ACQUISTA
 

Velimir Chlebnikov

Poesie

 

Из мешка
На пол рассыпались вещи.
И я думаю,
Что мир -
Только усмешка,
Что теплится
На устах повешенного.

Dal sacco
si sparsero al suolo le cose.
Ed io penso
che il mondo
è soltanto un sogghigno,
che lúccica fioco
sulle labbra di un impiccato.

La sua opera appare un campionario di cognizioni discordi, un viluppo di cicli di origine eterogènea, in cui la novità, come in ogni grande poesia, è citazione, riflesso dei riflessi di vetusti ritrovamenti. Antiveggenza ed oracolo del sospirato ritorno all’età dell’oro, il futurismo si rivela nelle sue carte antichissimo come la memoria umana. L’esperimento è in lui riscoperta di arcaici strati della cultura, di vecchie tappe del destino dell’uomo. Angelo Maria Ripellino

Piú il tempo passa, piú Poesie di Chlébnikov assomiglia a un libro di Ripellino fatto e finito. Ecco perché si decide di ristamparlo integralmente, lasciandone intatti gli apparati “d’autore”, pur nella consapevolezza che, sul piano sia testologico, sia critico, la “chlebnikovologia” è andata, nel frattempo, parecchio oltre. La scelta, poi, di corredare le versioni italiane con il testo russo a fronte intende sia semplicemente offrire, a chi ne abbia voglia, la possibilità di saggiare con mano la perizia di Ripellino traduttore, sia rimettere a disposizione del pubblico una nutrita – ancorché personalissima – rappresentanza “italiana” dell’arte chlebnikoviana, senza privarla della sua controparte russa. Alessandro Niero

 

Velimir Chlebnikov, pseudonimo di Viktor Vladimirovič Chlebnikov (1885 – 1922), è stato un poeta russo, uno dei principali futuristi del suo paese.

dello stesso autore nel catalogo Einaudi

Condividi questo articolo su...