...se non ci fossero i libri, noi saremmo tutti rozzi e ignoranti, senza alcun ricordo del passato, senza alcun esempio; la stessa urna che accoglie i corpi cancellerebbe anche la memoria degli uomini.

Cardinale Bessarione

Avviso

Articoli

Adichie, Il pericolo di un’unica storia

collana: Vele
editore: Einaudi
data pubblicazione: 21/01/2020
pagine: 48
prezzo: € 7,00
ISBN: 9788806243401
a cura di:
traduzione di: Andrea Sirotti
argomento:
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:
      
ACQUISTA
 

Chimamanda Ngozi Adichie

Il pericolo di un’unica storia


Raccontare un'unica storia crea stereotipi. E il problema degli stereotipi non è tanto che sono falsi, ma che sono incompleti. Trasformano una storia in un'unica storia.

«Quando rifiutiamo l’unica storia, quando ci rendiamo conto che non c’è mai un’unica storia per nessun luogo, riconquistiamo una sorta di paradiso». Cosí si esprime Chimamanda Ngozi Adichie in questo mirabile testo, che riprende la sua prima celebre conferenza TED del 2009. È un libro di estrema universalità e attualità. Riguarda il rischio che corriamo ogni volta che semplifichiamo, vedendo la realtà attraverso un unico punto di vista. Adichie racconta cosí come ha trovato la sua autentica voce culturale. È particolarmente interessante il sovrapporsi di due piani diversi: quello della poetica dello scrittore (la voce che lo scrittore deve trovare); e quello civile e politico: il pericolo di un’unica storia è il pericolo dell’appiattimento culturale, di una visione identitaria che cancella culture e punti di vista alternativi. «Molte storie sono importanti. Le storie sono state usate per espropriare e per diffamare. Ma le storie si possono usare anche per dare forza e umanizzare. Le storie possono spezzare la dignità di un popolo. Ma le storie possono anche riparare quella dignità spezzata».

 

Chimamanda Ngozi Adichie (1977) nata in Nigeria, ha studiato negli Stati Uniti. Già vincitrice di importanti premi con L'ibisco viola e Metà di un sole giallo, con Americanah, il suo terzo romanzo, ha vinto il National Book Critics Circle Award 2013. Ha pubblicato inoltre i pamphlet Dovremmo essere tutti femministi, Cara Ijeawele e Il pericololo di un'unica storia e la raccolta di racconti Quella cosa intorno al collo. Adichie è stata definita «la Chinua Achebe del XXI secolo». Tutti i suoi libri sono pubblicati in Italia da Einaudi.

 

 

 

della stessa autrice nel catalogo Einaudi

Condividi questo articolo su...