Avviso

Articoli

Plauto, Aulularia

collana: Collezione di teatro
editore: Einaudi
data pubblicazione: 26/09/2017
pagine:  80
prezzo: € 10
ISBN: 9788806236380
a cura di:
traduzione di:
argomento: Teatro
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:
  


 

Tito Maccio Plauto

Aulularia

 

Il testo plautino più divertente ci è stato tramandato senza finale. Uno scrittore ben noto ci suggerisce una possibile soluzione degli eventi.

Traduzione in versi con finale apocrifo di Roberto Piumini

La storia è quella di Euclione, un vecchio avaro (non a caso l'Aulularia fu un modello per Molière) che ha scoperto una pentola piena d'oro nascosta in casa da suo nonno e vive nel costante terrore che gli venga sottratta, spostandola da un luogo all'altro. La vicenda della pentola si intreccia con quella di Fedria, figlia di Euclione, contesa tra il giovane Liconide e lo zio di questi, Megadoro. Celeberrima la scena in cui Liconide chiede la mano di Fedria ed Euclione crede che stia parlando della pentola. Roberto Piumini ha tradotto in versi la commedia (che in versi, come tutte le commedie di Plauto, era scritta) e dove si interrompeva l'originale latino ha aggiunto un finale molto verosimile e fedele allo stile plautino. Il risultato complessivo restituisce un testo della piú antica tradizione teatrale alla sua natura comica e alla sua forza letteraria.


Di Tito Maccio Plauto (Sarsina 259-251 - Roma 184 a.C), Einaudi ha pubblicato, nella collana «Collezione di teatro», Anfitrione, Aulularia, Il soldato spaccone.

Recensioni

dello stesso autore nel catalogo Einaudi 

Condividi questo articolo su...