Avviso

Articoli

Rossanda, Quando si pensava in grande

collana: Stile libero big 
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2013
pagine: 248
prezzo: € 17,50
ISBN: 9788806210816
a cura di:
traduzione di:
argomento: narrativa italiana
formato: brossura

per l'acquisto scegli tra:

  



 

Rossana Rossanda

Quando si pensava in grande

Tracce di un secolo. Colloqui con venti testimoni del Novecento


«Queste interviste sono piuttosto liberi dialoghi, colpi di sonda, che raccontano come questo o quel personaggio vedeva il mondo in quel preciso tempo e luogo. Rilette a distanza di tempo e di luogo, esse offrono non poche sorprese. Gli interrogati sono tutti uomini, come se non avessi incontrato nessuna donna coinvolta nella politica "classica" del Novecento. Dico "classica" perché i personaggi femminili piú impegnati che ho avuto la fortuna di conoscere lavoravano su quella questione fondamentale che poteri, storia e diritto hanno sempre tenuto sottotraccia, cioè il rapporto e conflitto di genere che percorre tutta la vicenda umana». Rossana Rossanda

Lukács, Aragon, Sartre, Grumbach, Althusser, Fischer, Sachs, Rodinson, Sweezy, Salvador Allende, Melo Antunes, Delors, Mendès France, Badinter. Trentin, Ingrao, De Rita, Cofferati, D'Alema, Bertinotti.

Le voci del secolo breve, raccolte da Rossanda nelle interviste del giornale di una sinistra considerata estrema da un'opinione sempre piú moderata, ci conducono alla domanda di oggi, sottolineata dall'autrice in un'illuminante prefazione-saggio. Perché uno straordinario tessuto di grandi idee è stato cosí combattuto e sconfitto?

György Lukács Che cosa è il reale? Domanda inesorabile d'un vecchio moscovita

Louis Aragon Colloquio difficile con il piú grande poeta di Francia

Jean-Paul Sartre Partiti e movimenti, due realtà inconciliabili?

Etienne Grumbach Un'isola di '68 nell'arcipelago mitterrandiano

Louis Althusser Il punto cieco di Marx, la questione dello Stato

Ernst Fischer Un itinerario fra le tempeste del secolo

Ignacy Sachs L'economia di un Paese non si misura solo in cifre

Maxime Rodinson Il labirinto del Medioriente prima dell'islamismo radicale

Paul Sweezy Gli Stati Uniti non lasceranno il Vietnam, rischiano la perdita di egemonia

Salvador Allende Una «rivoluzione socialista» tra fuochi incrociati e piuttosto solitaria

Ernesto de Melo Antunes Come evitare le secche del capitalismo di Stato, dell'autogestione o della cogestione

Jacques Delors Come guarire la Francia. O si dà sbocco ai bisogni operai o si oscillerà fra rivolta e riflusso

Pierre Mendès France Il capitalismo non è piú in grado di creare una società vitale

Robert Badinter Lo Stato non può mettere a morte, abbiamo liquidato per sempre la ghigliottina

Bruno Trentin Italia, redistribuzione del reddito e modifiche nel lavoro. Il sindacato non controlla tutto il campo

Pietro Ingrao Italia; in politica non conta quel che si è smesso di essere, ma quello che si sarà domani

Giuseppe De Rita Italia, crisi dei partiti come crisi della politica e l'autorappresentazione degli interessi

Sergio Cofferati Italia, sciopero contro l'attacco alla contrattazione nazionale

Massimo D'Alema Il comunismo è morto. Non era un'idea, è stato un grande movimento, un pezzo di mondo ed è finito

Fausto Bertinotti è ormai impossibile rattoppare l'alleanza di governo


Rossana Rossanda, nata a Pola nel 1924, allieva di Antonio Banfi, antifascista, ha partecipato alla Resistenza. Dirigente del Pci - ne è stata radiata nel 1969 in quanto esponente della sinistra critica del partito - e fondatrice della rivista, poi quotidiano, «il manifesto». Presso Einaudi ha pubblicato La ragazza del secolo scorso (2005), Un viaggio inutile (2008) e Quando si pensava in grande (2013). Tra i suoi libri ricordiamo L'anno degli studenti (De Donato, 1968); Le altre. Conversazioni sulle parole della politica (Feltrinelli, 1979); con Pietro Ingrao e altri, Appuntamenti di fine secolo (manifestolibri, Roma 1995); con Filippo Gentiloni, La vita breve (Pratiche, 1996); con Carla Mosca, il libro-intervista a Mario Moretti, Brigate Rosse. Una storia italiana (Baldini Castoldi Dalai, 2001).

 

Recensioni    

«Sartre e il '68» di Rossana Rossanda - la Repubblica 19/11/2013


della stessa autrice nel catalogo Einaudi

Condividi questo articolo su...