Articoli

Carlotto-Videtta, Le vendicatrici. Ksenia

collana: Stile libero big 
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2013
pagine: 328
prezzo: € 15,00
ISBN: 9788806212698
a cura di:
traduzione di:
argomento: narrativa italiana
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:
      
 

collana: Super ET
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2014
pagine: 328
prezzo: € 11,00
ISBN: 9788806223717
a cura di:
traduzione di:
argomento: narrativa italiana
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:
      

 


 

 

Massimo Carlotto

Marco Videtta

Le vendicatrici - Ksenia


Ksenia è il primo romanzo del ciclo «Le Vendicatrici».

Fare arrabbiare una donna è pericoloso.
Farne arrabbiare quattro è da pazzi.

Sullo sfondo dell'Italia di oggi, corrotta e criminale, quattro donne molto diverse tra loro decidono di ribellarsi al destino imposto da uomini sbagliati.
Per riscattare le loro vite dovranno diventare Le Vendicatrici.

Ksenia è arrivata a Roma dalla Siberia, pronta a iniziare una nuova vita con il principe azzurro che le era stato promesso. Ma il sogno va in mille pezzi ancora prima di cominciare e Ksenia capisce troppo tardi di essere stata ingannata: come tante, anche lei è una vittima della «tratta delle spose» e, in trappola in una città sconosciuta, sa solo di dover resistere per non mettere in pericolo la vita della propria famiglia lontana. Ma Ksenia sa anche che l'unico modo per fuggire da quell'incubo e tornare a vivere è sfidare i suoi aguzzini. Un'impresa impossibile, se sei sola, ma non se ad aiutarti arrivano tre imprevedibili alleate. Luz, la bellissima prostituta colombiana che Ksenia osserva dalla finestra del palazzo di fronte. Eva, la profumiera romana che non è più disposta a perdonare. E Sara, misteriosa e implacabile. Quattro donne diversissime tra loro che, sullo sfondo di una Roma corrotta e criminale, decideranno di ribellarsi al destino loro imposto da uomini malvagi e sbagliati. E che sceglieranno di riprendersi le loro vite diventando le Vendicatrici.


Massimo Carlotto (Padova, 1956), è tra gli scrittori italiani uno di quelli che con maggiore consapevolezza ha usato il noir come genere capace di raccontare le trasformazioni, anche nascoste, della società. Ma ogni definizione gli va sempre piú stretta, come dimostra il suo percorso d'autore, che tende sempre piú a una forma di romanzo oltre ogni genere, che si avvale del thriller e del noir senza limitarsi in essi. Scoperto da Grazia Cherchi, ha pubblicato il primo libro nel 1995 (Il fuggiasco, edizioni e/o). Sono seguiti, sempre per e/o, i romanzi La verità dell'Alligatore, Il mistero di Mangiabarche, Le irregolari. Buenos Aires horror tour, Nessuna cortesia all'uscita, Il corriere colombiano, Arrivederci amore, ciao, Il maestro di nodi, L'oscura immensità della morte, Niente, piú niente al mondo, Nordest (con Marco Videtta), La terra della mia anima, e il recentissimo Alla fine di un giorno noioso. Per Einaudi Stile Libero ha pubblicato, con Francesco Abate, il bestseller Mi fido di te. Sempre per e/o è uscito con molto successo il romanzo storico Cristiani di Allah. Carlotto ha scritto anche, tra l'altro, molti racconti e drammi. Il suo personaggio piú noto è Marco Buratti, l'Alligatore, detective ex carcerato, che forma un intero ciclo fino al 2009. Nel 2012, per Einaudi Stile libero, ha pubblicato Respiro corto; nel 2013 Cocaina (con Gianrico Carofiglio e Giancarlo De Cataldo) e Ksenia, il primo romanzo del ciclo «Le Vendicatrici» (con Marco Videtta). I suoi libri sono tradotti in molte lingue e ha vinto numerosi premi sia in Italia che all'estero.

Marco Videtta è nato a Napoli nel 1956 e vive a Roma. Ha pubblicato saggi e articoli su cinema e letteratura. Lavora come sceneggiatore, story editor e produttore per la fiction televisiva e il cinema. Con Massimo Carlotto ha scritto il bestseller Nordest, premio Selezione Bancarella, e Ksenia, il primo romanzo del ciclo «Le Vendicatrici» (Einaudi Stile Libero 2013). Nel 2009 ha pubblicato per e/o Un bell'avvenire. I suoi romanzi sono stati tradotti in francese, inglese e tedesco.

 

 

Recensioni

«Se le donne si vendicano» - di Fabrizio Ravelli, La Repubblica 08/05/2013


dello stesso autore nel catalogo Einaudi 

Condividi questo articolo su...