Avviso

Antonello da Messina

Electa arte
2013, 170, € 35,00
ISBN 978883709818

Catalogo mostra: MART Rovereto, 5 ottobre 2013-12 gennaio 2014

a cura di: Ferdinando Bologna, Federico De Melis

per l' acquisto scegli tra


non disponibile
 

Antonello da Messina

 


Il progetto espositivo, a cura di Ferdinando Bologna e Federico De Melis (con la collaborazione di Maria Calì e Simone Facchinetti), propone un'indagine articolata e uno sguardo originale sulla figura del grande pittore del Quattrocento e sul suo tempo, attraverso lo studio degli intrecci storico-artistici e delle controversie ancora aperte, presentati in questa sede come punti di forza attraverso i quali approfondire nuovi percorsi di interpretazione critica. Questa rilettura di Antonello da Messina non offre solo la ricerca della collocazione cronologica delle opere, l'analisi dei rapporti con i maestri a lui contemporanei, delle similitudini e delle differenze, ma è concentrata anche su una profonda analisi dell'intelligenza poetica di un artista che ha saputo cogliere le sfumature psicologiche e le caratteristiche più intime dell'esistere.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Condividi questo articolo su...

al Punto Einaudi Bologna puoi utilizzare

Carta del Docente

Bonus Cultura 18app

Carta del Docente

Bonus cultura-18app


   recensioni 

 Francesco Piccolo
Scrivere è un tic

recensione di Nicola H. Cosentino su Corriere della Sera. (leggi)

 

Rose Tremain

Lily

recensione di Paolo Bertinetti su tuttolibri - La Stampa. (leggi)


 Audur Ava Olafsdottir

Eden

recensione di Marta Morazzoni su Domenica - Il Sole 24 Ore. (leggi)

 

 

Premi 2024 

 



   recensioni 

 Pietro Minto

La seconda prova

recensione di Vincenzo Latronico su La Stampa. (leggi)

 

Roberto Esposito
I volti dell'avversario

recensione di Giuseppe Cantanaro su Avvenire. (leggi)

 

Maria Grazia Calandrone

Magnifico e tremendo stava l’amore

 

intervista di Gaia Manzini su L'Espresso. (leggi)

 

Carlotta Vagnoli
Animali notturni

recensione di Jessica Chia su La Lettura - Corriere della Sera. (leggi)