Avviso

Antonello da Messina

Electa arte
2013, 170, € 35,00
ISBN 978883709818

Catalogo mostra: MART Rovereto, 5 ottobre 2013-12 gennaio 2014

a cura di: Ferdinando Bologna, Federico De Melis

per l' acquisto scegli tra


non disponibile
 

Antonello da Messina

 


Il progetto espositivo, a cura di Ferdinando Bologna e Federico De Melis (con la collaborazione di Maria Calì e Simone Facchinetti), propone un'indagine articolata e uno sguardo originale sulla figura del grande pittore del Quattrocento e sul suo tempo, attraverso lo studio degli intrecci storico-artistici e delle controversie ancora aperte, presentati in questa sede come punti di forza attraverso i quali approfondire nuovi percorsi di interpretazione critica. Questa rilettura di Antonello da Messina non offre solo la ricerca della collocazione cronologica delle opere, l'analisi dei rapporti con i maestri a lui contemporanei, delle similitudini e delle differenze, ma è concentrata anche su una profonda analisi dell'intelligenza poetica di un artista che ha saputo cogliere le sfumature psicologiche e le caratteristiche più intime dell'esistere.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Condividi questo articolo su...

al Punto Einaudi Bologna puoi utilizzare

Carta del Docente

Bonus Cultura 18app

Carta del Docente

Bonus cultura-18app


 

     recensioni     

Marie-Pierre Salé

L'Acquerello

recensione di Gregorio Botta su Robinson - la Repubblica. (leggi)

 

Paolo Cognetti

La felicità del lupo

 

 

Knut Hamsun

Germogli della terra

recensione di Rolando Vitali su Alias - il manifesto. (leggi)


Fedor Dostoevskij

I fratelli Karamazov

articolo di Gustavo Zagrebelsky su la Repubblica. (leggi)

 

William Jones

Farfalle e falene

 

articolo di Davide Brullo su il venerdì - la Repubblica. (leggi)

  

Vincent Bevins

Il metodo Giacarta

 

intervista di Michela A. G. Iaccarino su il Fatto Quotidiano. (leggi)


Ari Folman - Lena Guberman

Dov’è Anne Frank

 

articolo di Fabio Ferzetti su L'Espresso. (leggi)


Gianni Celati

(1937-2022)

articolo di Marco Belpoliti su la Repubblica. (leggi)