Avviso

Giornalismo Italiano - i Meridiani

collana: i Meridiani
editore:  Mondadori
VOL. I
data pubblicazione: 2007, 2a ed. 2009
pagine: LXXII - 1760
prezzo: 80,00
ISBN: 0456236
VOL. II
data pubblicazione: 2007, 2a ed. 2009
pagine: LXX - 1850
èrezzo: 80,00
ISBN: 0456236
VOL. III
data pubblicazione: 2009
pagine: LXX - 1918
prezzo: 80,00
ISBN: 0456238
VOL. IV
data pubblicazione: 2009, 2a ed. 2010
pagine: LXIV- 1880
prezzo: 80,00
ISBN: 0458354
a cura di: Franco Contorbia
introduzione di: Franco Contorbia
traduzione di: 
argomento:
formato: rilegato con astuccio
per l'acquisto scegli tra:
      
ACQUISTA

 

 

Giornalismo Italiano


Raccontare la storia – dell’italia e del mondo – dall’Unità all’attentato alle Torri Gemelle attraverso gli articoli dei giornali (quotidiani e periodici), indagando al contempo la specificità della scrittura giornalistica: questo il progetto – che non ha eguali in italia – fi rmato da Franco Contorbia. La selezione dei testi – che occupa complessivamente quattro Meridiani – incrocia con sapienza da una parte l’importanza degli eventi narrati e dall’altra l’efficacia, l’originalità e la bellezza delle voci chiamate a raccontarli: non una rassegna di “grandi eventi” e “grandi firme”, perciò, ma una sequenza di eventi e di firme grandi e piccoli disposti come si sono succeduti, in ordine cronologico. Ogni singolo anno dal 1860 al 2001 ha spazio e voce con una serie di articoli che danno conto delle cose accadute, decisive e marginali, e di come in quel momento sono state percepite e annunciate. Una sorta di storia in presa diretta, dunque.
All’interno del quadro complessivo il lettore può poi cogliere (aiutato dall’introduzione storico-critica e dai ricchi apparati curati da Andrea Aveto) la nascita e l’evoluzione della scrittura giornalistica, e di conseguenza la fisionomia del mestiere del giornalista vuoi quando sia chiamato a raccontare la Grande Storia, la politica interna e internazionale, l’economia del pianeta, vuoi quando si occupi di piccole storie, cronaca bianca e nera, processi, moda e costume, sport, letteratura, spettacoli, musica e teatro, necrologi e celebrità.

Volume I:  Il primo volume (217 articoli e 119 autori) si apre con il 1860, anno della spedizione dei Mille: «La Lombardia è morta: viva l’italia» scrive Cesare Correnti. Con Giuseppe Verdi, sul cui funerale nel 1901 il primo volume si chiude, «sessant’anni di gloria italiana scendevano nella fossa».

Introduzione. Nota all’edizione. Giornalismo italiano 1860-1901. Notizie sugli autori. Notizie sulle testate giornalistiche. Bibliografia.

Volume II: Lo stesso 1901, con cui si apre il secondo volume (217 articoli e 143 autori), è l’anno in cui Alberto Bergamini, direttore del «Giornale d’italia», vara la “terza pagina”; il 4 settembre del 1939, ultima data del secondo volume, Indro Montanelli è con le truppe del Reich sul fronte orientale.

Introduzione. Nota all’edizione. Giornalismo italiano 1901-1939. Notizie sugli autori. Notizie sulle testate giornalistiche. Bibliografia.

Volume III: Il terzo volume (273 articoli e 176 autori) conduce il lettore dall’inizio della Seconda guerra mondiale fino alle rivolte studentesche del maggio 1968: guerra, Resistenza e dopoguerra, monarchia e repubblica, piano Marshall e Comintern, Coppi e Bartali, l’Alfa e la Fiat, Dottor Živago e Gattopardo, Polesine e Vajont, Beatles e Rolling Stones, JFK e Che Guevara.

Introduzione. Nota all’edizione. Giornalismo italiano 1939-1968. Notizie sugli autori. Notizie sulle testate giornalistiche. Bibliografia.

Volume IV: Apertosi con l’assassinio di Bob Kennedy, l’entrata dei carri armati sovietici a Praga, l’uomo sulla Luna e la strage di piazza Fontana, il quarto volume (325 pezzi autori) si chiude all’indomani dell’11 settembre, con le voci di Eugenio Scalfari e Tiziano Terzani che replicano al pamphlet La rabbia e l’orgoglio di Oriana Fallaci.

Introduzione. Nota all’edizione. Giornalismo italiano 1968-2001. Notizie sugli autori. Notizie sulle testate giornalistiche. Bibliografia. 2009, 2a edizione 2010, pp. Lxiv-1880

 

     

Condividi questo articolo su...

    recensioni 

MarcoAime

Classificare, separare, escludere

 

 recensione di Ezio Mauro su la Repubblica. (leggi)

 

Tennesse Williams

Un tram che si chiama desiderio

 

recensione di Osvaldo Guerrieri su Tuttolibri - La Stampa. (leggi)


Sandro Bonvissuto

La gioia fa parecchio rumore

 

recensione di Angelo Carotenuto su il venerdì - la Repubblica. (leggi


Paolo Volponi, Racconti

  

Sulla figura di Polo Volponi, articolo di Enrico Deaglio su Robinson - la Repubblica. (leggi)


Premio Nobel

2019

Peter Handke

 

al Punto Einaudi Bologna puoi utilizzare

Carta del Docente

Bonus Cultura 18app

Carta del Docente

Bonus cultura-18app


Campagna Einaudi Tascabili