Dizionario del comunismo

Dizionario del comunismo nel XX secolo

A cura di Silvio Pons e Robert Service 

 

OPERA COMPLETA 2 voll. € 143,00

Grandi Opere Einaudi

per l' acquisto scegli tra


collana: Grandi Opere Einaudi
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2006
pagine: XLII - 535
prezzo: € 68,00
ISBN: 9788806169480
formato: rilegato con astuccio

collana: Grandi Opere Einaudi
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2007
pagine: XXXIV - 570
prezzo: € 75,00
ISBN: 9788806185053
formato: rilegato con astuccio
 

Vol. I - A - L

Vol. II - M - Z


Da Accerchiamento capitalista a Zivkov: oltre 400 lemmi sul comunismo nel XX secolo, scritti da autori selezionati tra i principali studiosi europei e americani. I lemmi, che hanno insieme carattere informativo e saggistico, riguardano personalità, eventi storici, organizzazioni, istituzioni e società, e numerose parole chiave.

Attraverso l'intreccio e i rimandi tra i lemmi, il Dizionario del comunismo affronta il comunismo come fenomeno storico globale, che ha intersecato i momenti principali del secolo passato nei suoi aspetti mitologici e ideologici, in quelli politici e sociali e in quelli statuali e transnazionali. I curatori propongono di trattare il comunismo come un fenomeno sostanzialmente unitario nell'epoca compresa tra il 1917 e il 1989-91, a partire dalle sue radici nell'esperienza sovietica: questo appare il necessario presupposto per mettere a fuoco anche le articolazioni e le differenziazioni più significative, in particolare il comunismo occidentale e il comunismo cinese e asiatico. Nello stesso tempo, gli autori offrono una pluralità di voci che non sono riconducibili a una visione univoca del comunismo.
La comprensione e la collocazione del comunismo nella storia del XX secolo è un obiettivo che ancora attende in buona parte di essere raggiunto, ma che dopo la fine della Guerra fredda, la caduta dei regimi comunisti in Europa e in Russia, l'apertura degli archivi, appare alla nostra portata. Il Dizionario si propone di contribuire all'obiettivo della comprensione e collocazione storica del comunismo, fornendo un bilancio dello stato di avanzamento delle nostre conoscenze e un panorama delle interpretazioni.

 

Silvio Pons è nato a Firenze nel 1955. È docente di Storia dell'Europa Orientale all'Università di Roma «Tor Vergata» e direttore della Fondazione Istituto Gramsci. Autore o curatore di numerosi volumi dedicati alla storia della Russia sovietica e del comunismo italiano e internazionale, per Einaudi ha scritto Stalin e la guerra inevitabile 1936-1941 (1995), Berlinguer e la fine del comunismo (2006) e La rivoluzione globale. Storia del comunismo internazionale 1917 - 1991 (2012); sempre per Einaudi ha curato Georgi Dimitrov, Diario. Gli anni di Mosca 1934-1945 (2002) e il Dizionario del comunismo nel XX secolo (con R. Service, 2006-2007).

Robert Service insegna Storia russa al St Antony's College di Oxford. Tra le sue pubblicazioni Lenin: A Political Life (1995), A History of Twentieth Century Russia (1997), The Russian Revolution 1900-1927 (1999), Lenin: a biography (2000) e Russia: Experiment With A People, From 1991 To The Present (2002).

 

 

 

Condividi questo articolo su...