Fondare le biblioteche è come costruire ancora granai pubblici, ammassare riserve contro un inverno dello spirito che da molti indizi, mio malgrado, vedo venire.

Marguerite Yourcenar

Avviso

Signorelli, La vita al tempo della crisi

collana Vele
editore: Einaudi
data pubblicazione: 25/10/2016
pagine: 120
prezzo: € 12,00
ISBN: 9788806228385
a cura di:
traduzione di: 
argomento:
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:
      


 

Amalia Signorelli

La vita al tempo della crisi


Gli italiani sperimentano la precarietà esistenziale e del lavoro adottando nuovi stili di vita, cercando di stabilire - è il caso di giovani e giovanissimi - nuove gerarchie di valori.

Sociologi e antropologi hanno iniziato a chiedersi, già dagli anni dell'avvento della globalizzazione e del neoliberismo, che cosa stesse cambiando sul piano culturale nelle società contemporanee. Oggi che la crisi di sistema si è dispiegata in tutto il suo potenziale distruttivo, vale la pena di esplorare puntualmente come si sono modificate quelle conoscenze e quei valori che piú di altri governano il nostro agire quotidiano. In questo lavoro Amalia Signorelli si è proposta di indagare le fratture grandi e piccole intervenute nell'esperienza concreta delle persone. Studenti e precari, taxisti, commercianti e professori, edicolanti e impiegati sperimentano nuovi comportamenti, vivono modifiche sostanziali di vecchie gerarchie e stratificazioni sociali, cercano nuovi saperi e nuovi valori. Talvolta a caro prezzo, talvolta forse con qualche speranza di successo.

 

Amalia Signorelli, docente di Antropologia culturale, ha insegnato nelle università di Urbino, Napoli e Roma, all'E.H.E.S.S. di Parigi e all¿Universidad Autonoma Metropolitana di Città del Messico. Allieva di Ernesto De Martino, ha dedicato studi alla sua opera, tra i quali l'innovativo saggio Ernesto De Martino. Teoria antropologica e metodologia della ricerca (L'Asino d'oro 2015). Tra i suoi lavori piú recenti ricordiamo Antropologia culturale (McGraw-Hill 2007, 2011). Ha altresí studiato i processi di modernizzazione culturale nel Mezzogiorno d'Italia, le migrazioni, la condizione femminile. I suoi studi di antropologia urbana, tradotti in varie lingue, sono considerati fondativi. Negli ultimi anni ha proposto in TV e sulla stampa quotidiana interpretazioni antropologiche dei fatti politici e di cronaca, risvegliando un insospettato interesse del pubblico per l'antropologia. Per Einaudi ha pubblicato La vita al tempo della crisi (2016).

Recensioni


della stessa autrice nel catalogo Einaudi 

Condividi questo articolo su...