20 AL MESE.

TUTTI I LIBRI

CHE VUOI


...se non ci fossero i libri, noi saremmo tutti rozzi e ignoranti, senza alcun ricordo del passato, senza alcun esempio; la stessa urna che accoglie i corpi cancellerebbe anche la memoria degli uomini.

Cardinale Bessarione

Avviso

Calendario eventi

Angela Peduto e Raffaele Riccio

 Da Socrate a Foucault

variazioni filosofico-letterarie sul tema della follia


Libreria Einaudi   Via Mascarella 11/A Bologna tel. 051-222947

Sabato 8 aprile 2017   ore 17  ingresso libero (posti a disposizione limitati)

Partecipano gli attori Giulia Fratini ed Elia Tapognani


« Dove c’è opera non c’è follia – scrive Michel Foucault - e tuttavia la follia è contemporanea dell’opera, poiché inaugura il tempo della sua verità ». Della follia la cultura occidentale ha perso le tracce. Addomesticata nella forma di «malattia mentale», poco resta di questa esperienza che « apre un vuoto, un tempo di silenzio, una domanda senza risposta ».

Ci affideremo ad una figura femminile affascinante e misteriosa per sporgerci su questa dimensione sfuggente dell’essere. Il suo nome è Ninfa, le sue reincarnazioni numerose.  Ci lasceremo attrarre da alcune di esse, fino a ritrovarla in un affresco del Ghirlandaio a Firenze e nelle visioni di Aby Warburg. Circa vent’anni separano lo sguardo del giovane studioso incantato davanti alla leggiadria di Ninfa in Santa Maria Novella dalle grida terrifiche dello stesso uomo rinchiuso nella clinica psichiatrica di Kreuzlingen. Nei lunghi anni di follia accade che Warburg parli alle farfalle e alle falene: ritrova forse nella loro natura aerea l’ondeggiare flessuoso di Ninfa? Ninfa è grazia e frenesia, è leggerezza e morte.

Da Kreuzlingen volgeremo la rotta indietro, verso il tempo e il luogo dove tutto ebbe inizio. Sulle rive ombreggiate dell’Ilisso  Socrate, nympholeptos – rapito dalle Ninfe -  discorre col giovane Fedro d’amore e di follia …

 Angela Peduto è psicoanalista, saggista, traduttrice, violoncellista dilettante.

Raffaele Riccio è storico. Specialista del Barocco, insegna storia e filosofia nei licei.

 

 

 

 


 Archivio eventi

 

...calma nell’azione” e  libertà attraverso la lettura, questo è il nostro motto

«La calma nell’azione. Come una cascata diventa nella caduta più lenta e sospesa, così il grande uomo d’azione suole agire con più calma di quanto il suo impetuoso desiderio facesse prevedere prima dell’azione.» (Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano)

... un luogo per comperare libri, pensare, discutere, incontrarsi-confrontarsi, bere un buon caffè, gustare un buon vino


Condividi questo articolo su...