I libri che da tanto tempo hai in programma di leggere, i libri che da anni cercavi senza trovarli, i libri che riguardano qualcosa di cui ti occupi in questo momento…

Italo Calvino

Avviso

Articoli

Woolf, Vita e morte delle antiche città

collana: La Biblioteca
editore: Einaudi

data pubblicazione: 02/02/2021

pagine: XXII - 610

prezzo: € 35,00

ISBN: 9788806244866
contributi di:
traduzione di: Luigi Giacone
argomento:
formato: rilegato
per l'acquisto scegli tra:
  
 ACQUISTA
 

Greg Woolf

Vita e morte delle antiche città

 

Dalla fine dell’Età del bronzo all’inizio del Medioevo, da Uruk ad Alessandria, da Persepoli ad Atene e Sparta, e da Cartagine a Roma, la suggestiva epopea dell’ascesa, il declino e la scomparsa delle città antiche le cui rovine non hanno mai smesso di affascinarci. Una storia naturale di guerre e politica, pestilenze e carestie, ingegno e crudeltà, trionfi e tragedie, a volte leggendaria a volte miserevole. Al suo centro il Mediterraneo, che non solo gli antichi Greci e Romani, ma anche Fenici, Etruschi, Persiani, Galli ed Egizi solcarono e popolarono instancabilmente.

L’antico Mediterraneo era un ambiente difficile da urbanizzare. Come è stato possibile creare e poi tenere in vita delle città per cosí tanto tempo, in contesti apparentemente cosí poco favorevoli? Come si nutrivano i loro abitanti, dove trovavano l’acqua o i materiali da costruzione e come si comportavano con i loro rifiuti e i loro morti? E perché infine i sovrani decidevano di abbandonarle? E come si abitava in mondi urbani cosí diversi dal nostro? Città immerse nell’oscurità ogni notte, città dominate dai templi degli dèi, città di contadini, di schiavi, di soldati. Alla fine, i protagonisti della storia sono le città stesse. Atene e Sparta, Persepoli e Cartagine, Roma e Alessandria: città che formavano delle grandi famiglie. La loro storia racchiude quella delle generazioni che le hanno costruite e abitate, lasciando in eredità monumenti che da allora hanno ispirato i successivi costruttori di città, e le cui rovine ci rammentano i pericoli e le potenziali soddisfazioni e ricompense di un’esistenza urbana.

 

Greg Woolf insegna Storia antica alla University of California, Los Angeles. Precedentemente ha diretto l'Institute of Classical Studies (University of London) e ha insegnato Storia antica alla University of St Andrews. Membro della British Academy, della Society of Antiquaries of Scotland, del Max Weber Kolleg (Erfurt) e dell'Academia Europaea, visiting professor in Francia, Germania, Italia, Spagna e Brasile, ha al suo attivo numerose pubblicazioni. Con Einaudi ha pubblicato Roma. Storia di un impero (2014) e Vita e morte delle antiche città. Una storia naturale (2021).

Recensioni


dello stesso autore nel catalogo Einaudi

Condividi questo articolo su...