Avviso

Articoli

Poivert, La fotografia contemporanea


Grandi Opere Einaudi

2011, pp. 240, € 45,00

ISBN 9788806209490

Traduzione di Camilla Testi


per l' acquisto scegli tra






Michel Poivert

La Fotografia contemporanea


Si potrebbe affermare, in maniera un po' provocatoria, che la fase di una fotografia storicamente caratterizzata da un rapporto privilegiato con l'arte contemporanea si sta concludendo. Eppure, è proprio di questa caratteristica storica che si intende parlare nel presente volume: il fenomeno ormai appurato di un'«uscita» dall'arte contemporanea delinea in controluce i contorni della fotografia quale si è inscritta nella storia e prosegue oggi il suo corso. Michel Poivert, La fotografia contemporanea

Fenomeno fondamentale tra fine del XX e inizio del XXI secolo, la fotografia non è una semplice corrente dell'arte contemporanea. Essa arriva in realtà ad abbracciare la categoria generale dell'immagine, le ricerche sperimentali rese possibili dall'universo virtuale, le forme alternative della comunicazione nell'era dei nuovi media, la storia del modernismo nel momento in cui entra in crisi lo statuto dell'opera d'arte, la problematica caratteristica del documento in un contesto in cui l'arte non è più l'unico orizzonte della creazione e, infine, l'allestimento delle immagini nell'epoca in cui si dubita dell'esperienza che ci offrono le rappresentazioni.

Questo saggio, riccamente illustrato, ricostruisce il periodo di produzione fotografica che va dai primi anni Ottanta e arriva fino a oggi, raccogliendo esperienze artistiche che, pur nella loro diversità, sono ugualmente pervase dello stesso afflato etico. In che modo vediamo? cosa guardiamo? quale rapporto c'è tra finzione e realtà? Imponendo la stabilità delle sue forme riflesse in un mondo di messaggi fluenti e indecifrabili, la fotografia contemporanea dà il nome a un insieme di pratiche creative che la collocano al centro della sensibilità del nostro tempo.


Michel Poivert insegna all'Université Paris I Panthéon-Sorbonne.
Ha pubblicato tra l'altro Le pictorialisme en France (Hoëbeke/Bibliothèque nationale, 1992), L'image au service de la révolution (Le Point du Jour Éditeurs, 2006) e, insieme ad André Gunthert, Storia della fotografia (Mondadori Electa, 2008) e Nadar, la norme et le caprice (Éditions Château de Tour/Jeu de Paume, 2010). Per Einaudi ha pubblicato La fotografia contemporanea (2011).
Ha curato le mostre L'utopie photographique, (Maison Européenne de la photographie, Parigi 2004), La Région humaine, (Musée d'art contemporain di Lione, 2006) e L'Événement, les images comme acteur de l'histoire (Jeu de Paume, Parigi 2007).

Joan Fontcuberta, Munkki Juhani fa llegir el Kalevala a unes suricates lapones,
dalla serie «Miracles & Co», 2002
stampa cromogenica, 70x50 cm


Carole Fékété, La table, 2003
210x176 cm - controllage su alluminio


Condividi questo articolo su...