Avviso

Articoli

Storia d'Italia. Annali 27. I consumi

collana: Grandi Opere
editore: Einaudi
data pubblicazione: 12/06/2018
pagine: XVIII - 690
prezzo: € 90,00
ISBN: 9788806232887
a cura di: Stefano Cavazza
a cura di: Emanuela Scarpellini
traduzione di:
argomento:
formato: rilegato in cofanetto
per l'acquisto scegli tra:
  
 

Storia d'Italia. Annali 27. I consumi


Il panorama completo del fenomeno «consumo» in Italia, con riferimento soprattutto al periodo novecentesco: dalle dinamiche socio-economiche in età moderna ai consumi culturali e digitali di oggi.

Il consumo è un aspetto da sempre costitutivo delle relazioni umane. E tuttavia solo dagli anni Ottanta la sfera del consumo è emersa come un paradigma chiave per la comprensione delle società moderne, sulla scia della svolta culturalista.
Contrariamente ad altri settori di studio, in Italia è nell’ambito della storia contemporanea che l’attenzione verso la storia dei consumi è cresciuta molto rapidamente, tanto che nel XXI secolo si può affermare che questo ambito scientifico sia giunto ormai a maturità, condividendo molte impostazioni teoriche e metodologiche comuni alla storiografia internazionale, ma mostrando allo stesso tempo originalità e caratteristiche proprie.
Il volume raggruppa trentasette saggi sulla rivoluzione dei consumi in Italia (le dinamiche socio-economiche e il passaggio dall’iperconsumismo alla decrescita), sulle forme del consumare (alimentazione, tempo libero, moda, viaggi), sulle nuove visioni del consumo (sport, corpo, animali, consumi religiosi), sul rapporto tra produzione e consumo (discount, cooperative, Made in Italy), sulla figura del consumatore e le sue predilizioni (consumi culturali e consumismi digitali).

 

Stefano Cavazza insegna Storia contemporanea nella Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Bologna; tra i suoi libri ricordiamo Piccole patrie. Feste popolari tra regione e nazione durante il fascismo (Il Mulino 2003), Dimensione massa. Individui, folle, consumi 1830-1945 (Il Mulino 2005) e Consumi e politica nell’Italia repubblicana (Il Mulino 2013).


Emanuela Scarpellini, esperta di storia dei consumi e della cultura materiale, è docente di Storia contemporanea all’Università degli Studi di Milano e ha insegnato a Stanford e Georgetown negli Stati Uniti. Tra i suoi libri ricordiamo A tavola! Gli italiani in 7 pranzi (Laterza 2014), Food and Foodways in Italy from 1861 to the Present (Palgrave Macmillan 2016) e La stoffa dell’Italia. Storia e cultura della moda dal 1945 a oggi (Laterza 2017).

 

 

Recensioni


dello stesso autore nel catalogo Einaudi

Condividi questo articolo su...