Ecco quello che non si dovrebbe mai cessare di essere: dei lettori, dei lettori puri, che leggono per leggere, che sanno leggere che, insomma, leggono e basta...

Charles Péguy

Avviso

Articoli

Bakker, La deviazione

Stile libero big

2015, pp. 260, € 18,00

ISBN 9788806220396


Traduzione di Laura Pignatti



per l' acquisto scegli tra





Gerbrand Bakker

La deviazione


Ci sono storie fatte di piccole cose, paesaggi minimi, gesti semplici che però riportano all'essenza della vita e ne fanno deflagrare il mistero. Cosí è questo romanzo, e questa è la ragione per cui ha avuto un successo straordinario e inaspettato.

La campagna cristallizzata nel gelo invernale. Una fattoria da riaccomodare. Poi gli animali che abitano il pascolo, i boschetti, la palude. E le dieci oche della fattoria. Il mondo che Agnes si è scelta è tutto qui. Questi sono gli esseri viventi con cui è in contatto. Alle spalle si è lasciata un piccolo scandalo, un lavoro di prestigio e soprattutto un marito che sta seguendo le sue tracce con l'aiuto di un amico poliziotto, per riportarla a casa. Ma per quanto cerchi di tagliare i ponti con il passato, c'è qualcosa di oscuro e pericoloso da cui, forse, non riuscirà a liberarsi.


Gerbrand Bakker è nato a Wieringerwaard, in Olanda, nel 1962. Nel 2010 ha vinto l'International IMPAC Dublin Literary Award per C'è silenzio lassú (Iperborea 2010) e nel 2013 l'Independent Foreign Fiction Prize per La deviazione (pubblicato in Italia da Einaudi nel 2015).


Recensioni

recensione di Fabrizio d'Esposito sul Fatto Quotidiano. (leggi)


dello stesso autore nel catalogo Einaudi


Condividi questo articolo su...