Avviso

Articoli

Barbujani, Lascia stare i santi


collana:  Passaggi 
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2014
pagine: 184
prezzo: € 16,50
ISBN: 9788806216818
a cura di:
traduzione di:
argomento:
formato: brossura
per l'acquisto scegli tra:

 

 

Guido Barbujani

Lascia stare i santi

Una storia di reliquie e scienziati

 

Che cosa succede quando un genetista lavora con storici, filologi, archeologi, e persino con un vescovo? Quando, per fare il suo mestiere, si ritrova nel deserto siriano? L'avventura di uno scienziato alle prese con un caso eccezionale: la ricognizione delle reliquie di san Luca evangelista.

Il 17 settembre del 1998, nella basilica di Santa Giustina a Padova, un piccolo gruppo di studiosi assiste all'apertura di una cassa di piombo, sigillata da oltre 400 anni. Dentro ci sono i resti di uno scheletro senza testa, di un uomo vissuto molti secoli fa. La sua identità, attribuita dalla tradizione, va verificata dalla scienza: sono davvero i resti di san Luca evangelista? O la reliquia autentica è custodita altrove, chissà dove? La risoluzione dell'enigma è affidata dal vescovo a storici, filologi, archeologi, e infine - fra pochi scienziati in un mare di umanisti - a Guido Barbujani, chiamato ad analizzare il dna dello scheletro e a sancirne la compatibilità con le tramandate origini del santo. Una straordinaria e divertente avventura, non soltanto intellettuale: un lungo viaggio che porterà Barbujani fino in Siria, ad Aleppo, città millenaria, tra colonnelli corrotti, campioni di sangue clandestini e inconvenienti climatici. Ma anche nei recessi, a volte prosaici, a volte entusiasmanti, del lavoro dello scienziato, tra viaggi, congressi e sorprendenti incontri con grandi ricercatori. Una vicenda affascinante, sul confine tra Oriente e Occidente, ma anche su quello tra cultura umanistica e scientifica, ove la penna del Barbujani scienziato si confonde con quella, estremamente abile, del narratore.

 

Guido Barbujani ha lavorato alle Università di Padova, State of New York, Bologna; dal 1996 insegna Genetica all'Università di Ferrara. Nei suoi studi piú recenti si è occupato di dna antico nell'uomo di Cro- Magnon, negli etruschi e nei nuragici. Ha pubblicato i romanzi Dilettanti (Marsilio, 1993; Sironi, 2003), Dopoguerra (Sironi, 2002), Questione di razza (Mondadori, 2003), Morti e sepolti (Bompiani, 2010) e i saggi L'invenzione delle razze (Bompiani, 2006), Europei senza se e senza ma (Bompiani, 2008), Lascia stare i santi (Einaudi, 2014) e, con Pietro Cheli, Sono razzista ma sto cercando di smettere (Laterza, 2008).

 

 

Recensioni   

«Ho spaccato i denti a Luca l' Evangelista», di Piero Bianucci - La Stampa 04/03/2014


dello stesso autore nel catalogo Einaudi

Condividi questo articolo su...