Avviso

Malik ibn Anas, Al-Muwatta'

ollana: i Millenni  
editore: Einaudi
data pubblicazione: 2011
pagine:  XCVI - 822
prezzo: € 90,00
ISBN: 978880620477
a cura di: Roberto Tottoli
traduzione di: Roberto Tottoli
Illustrazioni di: Marco Campedelli
argomento: classici
formato:  rilegato in cofanetto
per l'acquisto scegli tra:
      
ACQUISTA
 

Mãlik ibn Anas

Al-Muwatta'

Manuale di legge islamica

 

Fin che il Profeta stesso era in vita, non c'era bisogno di una legge musulmana sistematizzata, sia perché la sua autorità in merito era assoluta, sia perché i confini politici del mondo musulmano non si estendevano oltre la penisola arabica, dove vigevano norme consuetudinarie omogenee. Ma dopo la sua morte da un lato viene a mancare la sua autorità carismatica e dall'altro l'Islam si diffonde rapidamente in territori multietnici, dove le tradizioni giuridiche erano molto differenti. Di qui la necessità di raccogliere una casistica in grado di coprire un'ampia gamma di attività umane, molte delle quali non venivano trattate nello stesso Corano. Nascono così, fra VIII e IX secolo, varie scuole giuridiche, ma il primo vero «manuale pratico» di legge islamica è questo di Malik ibn Anas, che anche dal titolo (muwatta' significa «cammino reso piano », «percorso agevolato») si propone come uno strumento da utilizzare per districarsi nella complessità dei problemi, insomma, per l'appunto, un manuale.
L'enorme fortuna di questo libro ha attraversato il mondo islamico e il Muwatta', qui tradotto per la prima volta in italiano, è tuttora il testo base della legge islamica in gran parte del Nord Africa.
Un libro fondamentale per capire in profondità la cultura islamica, affondando nelle sue più antiche origini, al di là della disinformazione che spesso domina in questo campo.

 

Roberto Tottoli insegna islamistica e letteratura araba presso l'Università «L'Orientale» di Napoli. Per Einaudi ha curato il Piccolo dizionario dell'Islam («ET Saggi», 2002), Il Corano di Michael Cook («ET Saggi», 2005) e il terzo volume, dedicato all'Islam, della grande opera Le religioni e il mondo moderno (2009). È inoltre curatore di Vita di Gesú secondo le tradizioni islamiche (Sellerio 1992) e Vite antche di Maometto (Mondadori 2007). Tra i suoi testi: Vita di Mosè secondo le tradizioni islamiche (Sellerio 1992) e I profeti biblici nella tradizione islamica (Paideia 1999).


 


Condividi questo articolo su...

al Punto Einaudi Bologna puoi utilizzare

Carta del Docente

Bonus Cultura 18app

Carta del Docente

Bonus cultura-18app


Premio Nobel

2019

Peter Handke

    recensioni  

Il mondo islamico

 

recensione di Giuseppe Montesano su Il Mattino. (leggi)

 

Melania G. Mazzucco

L’architettrice

recensione di Alberto Asor Rosa su la Repubblica. (leggi)


Aldo Schiavone, Eguaglianza

recensione di Ezio Mauro su la Repubblica (leggi)

 

Vincenzo Trione

L’opera interminabile

 

intervista di Alessandra Pacelli su Il Mattino. (leggi)


Murakami, Ozawa

Assolutamente musica

  

 intervista di Stefano Valanzuolo su Il Sole 24 Ore. (leggi)


Bernhard, Amras

recensione di Francesco Romanetti su Il Mattino. (leggi)