Avviso

Carta del Docente

                             


CARTA del DOCENTE

È una iniziativa del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca prevista dalla legge 107 del 13 luglio 2016 (Buona Scuola), art. 1 comma 121, che istituisce la Carta elettronica per l'aggiornamento e la formazione dei docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche.

La Carta è assegnata ai docenti di ruolo a tempo indeterminato delle Istituzioni scolastiche statali, sia a tempo pieno che a tempo parziale, compresi i docenti che sono in periodo di formazione e prova, i docenti dichiarati inidonei per motivi di salute di cui all'art. 514 del Dlgs.16/04/94, n.297, e successive modificazioni, i docenti in posizione di comando, distacco, fuori ruolo o altrimenti utilizzati, i docenti nelle scuole all'estero, delle scuole militari.

L'importo nominale della carta è di euro 500 annui per ciascun anno scolastico.

come funziona la CARTA del DOCENTE


Punto Einaudi Bologna - come utilizzare la CARTA del DOCENTE

È possibile prenotare i nostri libri tramite e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o venire direttamente al Punto vendita in Via Mascarella 11/a – Bologna.

Al momento dell’acquisto occorre fornire il codice del buono spesa riportato sul voucher precedentemente generato sul sito cartadeldocente.istruzione.it 

Con il primo acquisto occorre fornire anche tutti i dati anagrafici e personali: Nome, Cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, indirizzo, indirizzo e-mail, recapito telefonico.

Domande frequenti

 

  LO STRUZZO A SCUOLA il blog Einaudi per gli insegnanti

Condividi questo articolo su...

al Punto Einaudi Bologna puoi utilizzare

Carta del Docente

Bonus Cultura 18app

Carta del Docente

Bonus cultura-18app


    recensioni  

James W.P. Campbell - Will Pryce

La Biblioteca

 

articolo di Giulia Crivelli su Il Sole 24 Ore. (leggi)


Christian Frascella

Il delitto ha le gambe corte

recensione di Margherita Oggero su La Stampa. (leggi))


Nathalie Herschdorfer, Il corpo

recensione di Giuseppe Montesano su Il Mattino. (leggi)


Peppino Ortoleva

Miti a bassa intensità

 

recensione di Federico Vercellone su TuttolibriLa Stampa. (leggi)