Avviso

Ruesch, Paese dalle ombre lunghe

Tutti i lettori sanno bene che le storie narrate dagli scrittori portano sempre in tempi che non si sono vissuti e in luoghi che non si conosceranno mai. Ciò vale in modo estremo per Paese dalle ombre lunghe che, grazie al funambolismo mimetico della voce che narra, addirittura situa il lettore, direttamente, fin dal primo rigo, fra gli inuit, gli eschimesi del Nord, in un luogo del pianeta oltre il quale non c’è piú pianeta.  DISPONIBILE DAL 30 NOVEMBRE

Condividi questo articolo su...

al Punto Einaudi Bologna puoi utilizzare

Carta del Docente

Bonus Cultura 18app

Carta del Docente

Bonus cultura-18app


 

     recensioni     

Marie-Pierre Salé

L'Acquerello

recensione di Gregorio Botta su Robinson - la Repubblica. (leggi)

 

Paolo Cognetti

La felicità del lupo

 

 

Knut Hamsun

Germogli della terra

recensione di Rolando Vitali su Alias - il manifesto. (leggi)


Fedor Dostoevskij

I fratelli Karamazov

articolo di Gustavo Zagrebelsky su la Repubblica. (leggi)

 

William Jones

Farfalle e falene

 

articolo di Davide Brullo su il venerdì - la Repubblica. (leggi)

  

Vincent Bevins

Il metodo Giacarta

 

intervista di Michela A. G. Iaccarino su il Fatto Quotidiano. (leggi)


Ari Folman - Lena Guberman

Dov’è Anne Frank

 

articolo di Fabio Ferzetti su L'Espresso. (leggi)


Gianni Celati

(1937-2022)

articolo di Marco Belpoliti su la Repubblica. (leggi)