Avviso

Matar, Il ritorno

Nel marzo del 2012 Hisham Matar s'imbarca su un volo per la Libia. È il suo primo ritorno dopo trentatre anni nella terra color ruggine, giallo e verde intenso della sua infanzia, la terra che lo ha separato dal padre la notte del 1990 in cui Jaballa Matar venne sequestrato dal regime di Gheddafi, condotto nella terribile prigione di Abu Salim e poi fatto sparire. I LO TROVI DAL 21 MARZO

Condividi questo articolo su...

la recensione

Ahron Bregman

La vittoria maledetta

recensione di Lea Luzzati su La Stampa. (leggi)

recensione di Paolo Mieli su Corriere della Sera. (leggi)

 

In primo piano

Marco Revelli

Populismo 2.0

Il populismo si manifesta quando un popolo non si sente rappresentato. È «malattia infantile» della democrazia quando i tempi della politica non sono ancora maturi. È «malattia senile» della democrazia quando i tempi della politica sembrano essere finiti. Come ora, qui, non solo in Italia.


Alessandra Sarchi

La notte ha la mia voce

Premio Mondello opera italiana


in arrivo

 

al Punto Einaudi Bologna puoi utilizzare

Carta del Docente

Bonus Cultura 18app

Carta del Docente

Bonus cultura-18app